8 gennaio 2019

OP-ED: L' URLO... MUTO

Con la storia di Maurizio siamo tornati al Milan-Ajax del 2003. Una serata memorabile

È una sera di aprile del 2003, si cena con una pseudo tranquillità in cucina, ma è palese l'attesa per questo ritorno dei Quarti di finale con i lancieri di Amsterdam. L'andata è terminata 0-0, risultato enigmatico quanto rognoso. Alle 20.30, io e il Babbo ci spostiamo in sala, lasciando la cucina con mia madre che chiede: "Ma c'è la partita?". "Si, rispondo con un impeto di tensione e orgoglio" e lei ribatte prontamente: "Cercate di non fare i pazzi come al solito che stasera non ho voglia, ho un forte mal di testa". Il nostro sguardo di risposta sembra l'apoteosi di una nuova storia di Carlo Collodi.

Inizia il match, la tensione è alta, sono anni che non riviviamo i momenti Champions, ed alla mezz'ora il primo squillo: Sheva va sul fondo e crossa, Pippo esegue tre finte, primo-secondo-primo palo, per poi posizionarsi a centro area ed insaccare un assist perfetto. L'urlo all'unisono fa scattare la rabbia di mia madre che chiede silenzio, ma intanto va a dormire.

Nel secondo tempo arriva subito il gol di Litmanen, ma Pippo ricambia il favore per l'usignolo di Kiev, e spontaneo scatta il secondo urlo. Si alza mia madre dal letto ed entrando in sala con aria burrascosa, ci aprostofa: "Siete degli animali". Il messaggio colpisce ma la partita è qualcosa di devastante, di emozionante. Passano dieci minuti ed il pareggio dell'Ajax gela lo stadio e la nostra sala, anche se tutti respiriamo aria di un possibile miracolo.

Nessuno, infatti, al 90° abbandona il proprio posto, e quando sembra tutto finito dalla metà campo parte il lancio di Capitan Paolo, Ambro salta con un terzo tempo stile Michael Jordan e spizza il pallone in area dove Superpippo ci si avventa come un falco depositandolo in rete con uno splendido pallonetto (lo so il gol è di Tomasson, ma per me resta di Inzaghi). La gioia è pazzesca, ma non potendo esultare - vista l'arrabiature di mia madre - io e il Babbo ci lanciamo in ginocchio sotto il televisore, braccia al cielo, bocca spalancata, per un grandissimo urlo... MUTO!

di Maurizio Baù

Abbiamo scelto questa storia perché Maurizio ci ha fatto rivivere, a modo suo, una delle notti rossonere più belle ed emozionanti in Champions League. Milan-Ajax fa e farà sempre parte della nostra storia: che vittoria! Deve essere stato difficilissimo non poter esultare al 3-2 finale per "colpa" della mamma, ma l'importante è aver provato certi brividi sulla pelle e con il cuore in gola, che batteva a mille perché pieno di gioia.

OP-ED è la tua storia in rossonero, è il tuo racconto, è la tua prima volta, è la partita che non scorderai mai, la trasferta memorabile, la tua vittoria più bella, la tua emozione più grande vissuta con il Milan.

Raccontacela.

Ogni settimana raccoglieremo le vostre storie e ne sceglieremo una da pubblicare qui, su acmilan.com, sarà l'ennesima prova d'amore da parte dei tifosi per il Diavolo. Ti basterà compilare il form qui sotto e raccontarci la tua storia in rossonero, al resto pensiamo noi. Le storie pubblicate di settimana in settimana, saranno inserite in un box virtuale dove sceglieremo la storia più bella del mese. A fine stagione i vostri racconti mensili più belli vi daranno un'opportunità unica: passare una giornata a Casa Milan respirando la storia del club. Con un padrone di casa d'eccezione, Franco Baresi, che vi accompagnerà in una giornata interamente vissuta a tinte rossonere. OP-ED è il Milan che ti ascolta e che ti legge, partecipa anche tu a un'esperienza unica nel suo genere. Scrivi la tua storia legata ai colori rossoneri, la più bella la pubblichiamo noi.

La storia del Milan è anche la tua storia.

Selezionate per te

Community  

OP-ED: NON ESULTO, SONO IN SERVIZIO

<p>La storia (e il Derby) di Daniele: uno steward rossonero a San Siro</p>

Community  

OP-ED: DA CORSO MEDA AL PRATER

<p>La storia di Filippo: Milano-Vienna andata e ritorno, con una Champions in pi&ugrave;</p>

Community  

OP-ED: UN CUORE ROSSONERO IN SARDEGNA

<p>Roberto, anno dopo anno, ricorda tutte le vittorie rossonere che ha vissuto fin dall'infanzia</p>

Tutti i dettagli sui ragazzi di Mister Gattuso

SCOPRI DI PIU'

PRIMA SQUADRA

Il calendario e la classifica della Serie A TIM

SCOPRI DI PIÙ

STAGIONE

Ti aspettiamo a San Siro

ACQUISTA ORA

BIGLIETTI

Condividi il tuo tifo e la tua passione per il Milan