15 dicembre 2019

#PASSION120, LA FESTA ROSSONERA

All'Hotel Principe di Savoia una serata di gala per festeggiare il 120° compleanno rossonero

Una notte di gala per celebrare, tutti insieme, i 120 anni del nostro Milan. Una serata speciale, all'Hotel Principe di Savoia, laddove il Club fu fondato nel 1899. Presente tutta la squadra, insieme ai dirigenti, ai dipendenti, tante vecchie glorie rossonere e anche i nipoti di Herbert Kilpin, il nostro padre fondatore. "Una vittoria sul Sassuolo avrebbe sicuramente dato un sapore più dolce a questa notte di celebrazione", come sottolineato sul palco da Chief Football Officer Zvonimir Boban.

Resta però la voglia di rendere omaggio a "una storia stupenda, fatta di passione, sacrificio, lealtà e cuore". Parole e musica di Paolo Maldini sul palco al fianco del presidente Paolo Scaroni, dell'amministratore delegato Ivan Gazidis e di Giorgia Palmas, volto di Milan TV e presentatrice della serata.

GUARDA: LE FOTO DELLA SERATA

Passato, presente e non solo. Le parole del presidente Scaroni abbracciano la storia e accolgono il futuro: "Il futuro è un obbligo ed è dietro l'angolo. Questa sera davanti ai miei occhi vedo la Storia, come Presidente del Milan prometto che darò tutto me stesso per proseguire questo percorso glorioso". E l'orgoglio d'essere rossoneri, sempre nelle parole del presidente: "Per me essere Presidente della squadra di cui sono tifoso, in una ricorrenza così importante, è un grande onore e una grande responsabilità. In questi 120 anni il Milan è diventato una icona del calcio mondiale, una squadra leggendaria che ha conquistato 48 trofei – tra cui 7 Champions League – e che ha incantato i tifosi e gli appassionati di tutto il mondo". Ieri, oggi, sempre: buon compleanno Milan!

 

È aperta la vendita degli abbonamenti per il girone di ritorno: assicurati il tuo posto per vivere la seconda parte di stagione al fianco dei rossoneri!

Selezionate per te

Passion120  

TUTTI I PRESIDENTI DI SHEVA

<p>Estate 2001, le sliding doors per Rui Costa e Shevchenko</p>

Passion120  

QUEI 7 GIORNI SENZA ALLENATORE

<p>I turbamenti di Arrigo Sacchi dopo le due Coppe dei Campioni vinte consecutivamente</p>

Passion120  

QUELLE DUE SUPER I

<p>Inzaghi e Ibra, la convivenza che fece bene a entrambi</p>

PRIMA SQUADRA

BIGLIETTI

Condividi il tuo tifo e la tua passione per il Milan