7 febbraio 2018

L' EDICOLA ROSSONERA: 7 FEBBRAIO

Temi rossoneri e anche azzurri nella rassegna stampa odierna

MIRABELLI E CUTRONE
"Mirabelli innamorato di Ringhio: "Spero resti 10 anni", è il titolo de La Gazzetta dello Sport relativo alla dichiarazioni del responsabile dell'area tecnica del Milan rilasciate ieri sera: "Quando abbiamo esonerato Montella, la proprietà ci ha detto di scegliere il miglior allenatore su piazza e noi abbiamo puntato su di lui. È stato allora che lo abbiamo scelto per il presente e per il futuro, per noi non è una scommessa". Alla presentazione del torneo "Amici dei Bambini" era presente anche Patrick Cutrone e di lui si scrive sul Corriere dello Sport: "Non solo il portiere: la squadra di Gattuso sente il profumo d'Italia - Da Bonucci a Romagnoli e Cutrone tanta Casa Milan si tinge d'azzurro". Dal canto suo Tuttosport: "Cutrone, serve un tarantolato per Gattuso", il sommario "Che assist per Ringhio in vista del derby: c'è il suo vice a lezione da...Spalletti".

IL NOSTRO COMMENTO

Testa e cuore: è ciò che riesce a raggiungere Rino Gattuso nei suoi giocatori. Tantissime ore a Milanello, in questo il Mister del 2018 è uguale in tutto e per tutto al primissimo Rino del 1999-2000. Sempre a contatto con la struttura e con il lavoro, il tecnico rossonero si sta spendendo totalmente nell'avventura che ama e che il destino della stagione gli ha proposto. Il Milan ne è sinceramente affascinato e questo crea quell'unione di intenti che, riverberata sulla squadra, crea gruppo, spogliatoio, stimoli e voglia di esserci. Un circolo virtuoso sul quale continuare a lavorare e a migliorare.

LA SETTIMANA DEI GIOCATORI
Il quotidiano Leggo si sofferma su Kessie: "Finora 34 presenze per l'ivoriano, il più utilizzato tra i giocatori rossoneri - L'instancabile Kessie marcia verso i 3mila minuti". Zona del campo totalmente diversa, la porta di Donnarumma, nell'analisi del Corriere dello Sport: "I mesi caldi prima del rinnovo sono lontani. Per il giovane rossonero arrivano una serie di incroci cruciali per il futuro: con il club e con l'Italia. E lui non vede l'ora di affrontarli - La rincorsa di Donnarumma - Dall'estate difficile con i tifosi, alle parate con cui sta ridando solidità al Milan, all'eredità di Buffon in azzurro che si avvicina". Nel commento de Il Giornale dal titolo "Milan-Roma e la Champions da meritarsi", si fa cenno al Milan: "Ha rimesso il tigre Gattuso nel motore realizzando 11 punti (su 15) che gli han consentito di moltiplicare rimorsi (la sconfitta di Verona) e rimpianti (i successi dilapidati a Benevento e Udine)".

PRIMAVERA, GARA DECISIVA
"Milan a Bergamo, Finale di Coppa?", è il titolo de La Gazzetta dello Sport di oggi nelle sue pagine milanesi, con l'analisi contenuta nel testo: "Questa sera la Primavera del Milan si gioca la finale di Coppa Italia contro una grande Atalanta. I rossoneri partono forti del 2-0 dell'andata. Il mister rossonero Lupi spera di recuperare uno dei protagonisti dell'andata, Tiago Dias, uscito malconcio dalla gara contro il Bologna". Ecco invece il Corriere dello Sport: "Primavera - Coppa Italia, Milan ospite dell'Atalanta", nel testo "All'andata si imposero i rossoneri grazie alle reti nel primo tempo di Tiago Dias (acciaccato dopo il brutto colpo subito alla caviglia contro il Bologna) e, nella ripresa, di Sinani, ma a Bergamo i ragazzi di Brambilla venderanno cara la pelle. Ad attendere in finale una delle due contendenti, c'è il Torino".

IL NOSTRO COMMENTO

Tiago Dias dovrebbe esserci, ma il Milan deve stare attento ed esserci come squadra. L'Atalanta è tornata in testa alla classifica in campionato e sta chiamando a raccolta i tifosi per il ritorno della semifinale di questa sera allo stadio di Bergamo. I giovani rossoneri dovranno ripartire a testa bassa da 0-0, come se la gara di andata non si fosse giocata. Inoltre nelle fila dei bergamaschi è rientrato il giovane Latte Lath, dal prestito al Pescara. Sarà una partita diversa da quella con il Bologna per il Milan, da giocare con lo stesso spirito visto contro Sassuolo e Inter.

TUTTI I TEMI ROSSONERI
Il punto sulla SPAL, prossimo avversario del Milan in campionato, sulle pagine del Corriere dello Sport: "L'improvvisa involuzione della Spal ha fatto scattare l'allarme. Il ds Vagnati sta con l'allenatore, non solo per riconoscenza - "Ci fidiamo di Semplici" - Duro confronto con la squadra. La dirigenza conferma il tecnico "Adesso però servono i fatti". L'ex rossonero Alberigo Evani al centro dell'attenzione sulle pagine de Il Gazzettino: "Evani in prestito all'Under 21", il sommario "L'ex milanista guiderà gli azzurrini con Norvegia e Serbia". Tuttosport dedica un breve articolo al tema "Galliani riparte ma...a due passi da Milanello", nel testo "Il primo evento della sua campagna elettorale andrà in scena questa sera a Gallarate, nel Varesotto, a una dozzina di chilometri dal centro sportivo dove ha passato buona parte dei suoi 31 anni da ad del Milan".

Selezionate per te

Media  

EDICOLA: MILAN TRA PRESENTE E FUTURO

<p>Elliott, Gattuso, calciomercato e Nazionale gli argomenti chiave nei giornali della domenica</p>

Media  

EDICOLA: IL MILAN NON SI FERMA

<p>Tra societ&agrave; e verdetto UEFA: c'&egrave; tanto Milan nella rassegna stampa</p>

Media  

EDICOLA: UN CDA IMPORTANTE

<p>Non solo il venerd&igrave; del Club, nella rassegna stampa anche l'intervista di Pato e il mercato delle&nbsp;punte</p>

Il divertimento è una cosa seria

SCOPRI DI PIU'

MILAN ACADEMY

Vivi l’esperienza rossonera a 360°

VIENI A TROVARCI

CASA MILAN

Sostieni la fondazione

SCOPRI DI PIU'

FONDAZIONE MILAN

Condividi il tuo tifo e la tua passione per il Milan