11 gennaio 2020

BLITZ MILAN A CAGLIARI: DECIDONO LEÃO E IBRA

I rossoneri si impongono per 2-0 grazie ai gol di Rafael e al primo centro di Zlatan

Una vittoria pesante, cercata, voluta e trovate. Riparte da Cagliari la corsa in campionato del Milan, capace di imporsi con un secco 2-0 in casa degli uomini di Maran grazie ai gol dei più attesi di giornata: Rafael Leão e Zlatan Ibrahimović. Un risultato che consacra l'ottima prova dei rossoneri, capaci di contenere nella prima frazione il ritmo elevato dei padroni di casa, e colpire nella ripresa nei momenti chiave del match. Bene l'attacco, che ha prodotto occasioni e aiutato la squadra nei momenti di difficoltà. Solida la difesa, che non ha concesso grosse occasioni al Cagliari grazie anche al costante lavoro in non possesso palla di Kessie e Bennacer. Un 4-4-2 che ha funzionato, mostrando una buona base da cui ripartire in vista di un girone di ritorno tutto da vivere. Ma prima di ributtarsi sul campionato (domenica 19 gennaio alle 12.30 contro l'Udinese), per i rossoneri ci sarà l'Ottavo di Finale contro la Spal (mercoledì 15 gennaio ore 18.00). Una settimana intensa, che servirà per infondere ulteriore consapevolezza alla squadra.

GUARDA ANCHE: LE MIGLIORI IMMAGINI DI CAGLIARI-MILAN

LA CRONACA
Per la trasferta della Sardegna Arena, Mister Pioli cambia radicalmente il suo Milan presentando dal primo minuto il 4-4-2 con Ibrahimović al fianco di Leão. In avvio sono i padroni di casa a fare la partita, ma la prima conclusione è di marca rossonera con il sinistro violento di Hernández murato in corner da Olsen. Ancora lo svedese è grande protagonista alla mezz'ora, quando devìa miracolosamente sul palo il preciso colpo di testa di Zlatan Ibrahimović. Sul corner seguente è Leão - servito da Romagnoli - a sfiorare il vantaggio, ma la palla termina di poco a lato. Al 38' è il Cagliari a rendersi pericoloso con il tiro dalla distanza di Nandez salvato da Donnarumma. Ad inizio ripresa, però, ecco l'episodio che sblocca il match: lancio di Casillejo, controllo in area di Leão che col destro, complice la devizione di Pisacane, batte Olsen. Passano poco più di 15' e il Milan raddoppia. Questa volta è Hernández a crossare dalla sinistra per l'accorrente Ibra, che in girata non sbaglia e fa 2-0. È un gol pesante, che indirizza definitivamente la gara in favore dei rossoneri. Nel finale il Cagliari prova a spingersi in avanti, ma il risultato non cambia più.

IL TABELLINO

CAGLIARI-MILAN 0-2

CAGLIARI (4-3-1-2): Olsen; Faragò, Klavan, Pisacane, Pellegrini; Nandez (31'st Ionita), Cigarini, Rog (31'st Castro); Nainggolan; Joao Pedro, Simeone (24'st Cerri). A disp.: Rafael, Walukiewicz, Birsa, Lykogiannis, Oliva, Ladinetti. All.: Maran.

MILAN (4-4-2): G. Donnarumma; Calabria (28'st Conti), Musacchio, Romagnoli, Hernández; Castillejo, Kessie, Bennacer, Çalhanoğlu (19'st Bonaventura); Leão (45'st Rebić), Ibrahimović. A disp.: A. Donnarumma, Reina, Gabbia, Brescianini, Krunić, Paquetá, Piątek, Suso. All.: Pioli.

Arbitro: Rosario Abisso di Palermo.
Gol: 2'st Leão (M), 19'st Ibrahimović (M).
Ammoniti: 26' Cigarini (C), 39' Nandez (C), 15'st Pellegrini (C), 16'st Bennacer (M).

RIVIVI CAGLIARI-MILAN AZIONE PER AZIONE

 

È disponibile l'app ufficiale AC Milan: scaricala per avere accesso ai nostri contenuti esclusivi e per vivere ancora più da vicino il mondo rossonero!

Selezionate per te

Serie A  

REBIĆ ENTRA E LA RISOLVE: BRESCIA BATTUTO

<p>I rossoneri espugnano il Rigamonti per 1-0 grazie alla terza rete in campionato di Ante</p>

Serie A  

BRESCIA-MILAN: LE FORMAZIONI UFFICIALI

<p>Le scelte di Pioli e Corini per l'anticipo del Rigamonti</p>

Serie A  

BRESCIA-MILAN: I CONVOCATI

<p>Ecco i rossoneri a disposizione per la 21&deg; giornata di Serie A</p>

PRIMA SQUADRA

BIGLIETTI

Condividi il tuo tifo e la tua passione per il Milan