9 settembre 2011

IBRA E CASSANO, GRANDE RISPOSTA

Finisce con un pareggio la prima gara di campionato dei rossoneri contro la Lazio. I biancocelesti trovano un doppio vantaggio con Klose e Cissè, ma il Milan risponde già nel primo tempo, pareggiando grazie alle reti di Ibrahimovic e Cassano. Nella ripresa i rossoneri creano molte azioni pericolose, ma non trovano il gol della vittoria.

MILANO - Termina con il risultato di 2-2 la prima partita del Milan nella Serie A 2011/2012. Peccato, verrebbe da dire. Perchè contro una Lazio certamente più esuberante rispetto all'ultima uscita a San Siro contro i rossoneri, la squadra di Mister Allegri ha giocato una prova di grande carattere, rimontando un doppio svantaggio maturato nei primi venti minuti e sfiorando in diverse occasioni il gol del successo. Un successo che sarebbe stato meritato.

La gara di San Siro vede i rossoneri rendersi molto pericolosi da subito con in nuovo arrivo Alberto Aquilani, parso già ben inserito negli schemi del Milan. Il centrocampista rossonero si inserisce molto bene sul filtrante di Zlatan Ibrahimovic, ma non riesce a battere il portiere biancoceleste Bizzarri, bravo a chiudere in uscita. Dopo un inizio equilibrato, la Lazio trova un doppio vantaggio nel giro di dieci minuti grazie alle reti dei due nuovi arrivi in casa biancoceleste, Klose al 12' e Cissè al 21'.

I rossoneri non si scoraggiano e rispondono con forza e carattere. Arriva così al 29' il gol di Ibrahimovic che accorcia le distanze: Antonio Cassano scambia con Alberto Aquilani che chiude il triangolo, Fantantonio appoggia il pallone in mezzo a Ibrahimovic che segna a porta vuota. Come l'anno scorso dunque Ibra trova il primo gol del campionato proprio contro la Lazio, anche se nella passata stagione l'aveva segnato all'Olimpico.

Il gol del pareggio arriva pochi minuti dopo, al 33'. Kevin Prince Boateng scarica un gran destro dal limite dell'area che Bizzarri devia in corner. Il calcio d'angolo viene battuto da Alberto Aquilani che trova Cassano, bravissimo di testa a battere il portiere biancoceleste sul palo lontano. Trovato il pareggio il Milan cerca il gol del successo già sul finire del primo tempo, ma senza successo.

La ripresa si apre con il Milan in attacco alla ricerca della rete del vantaggio. I rossoneri vanno vicinissimi al gol due volte con Cassano, che sfiora la rete al termine di una bella azione sulla sinistra e trova un palo a Bizzarri battuto, e con Boateng che sfiora il palo di testa su assist di Ibrahimovic. La pressione rossonera è costante per tutta la seconda frazione di gara, ma nonostante l'ingresso di Pato il Milan non trova il gol decisivo. La Lazio dal canto suo ha una buona opportunità in contropiede con Cissè, ma è bravissimo Sandro Nesta a chiudere sul francese all'ultimo istante. Nella ripresa c'è spazio anche per l'ingresso in campo di Antonio Nocerino che fa il suo esordio con la maglia del Milan. Dopo cinque minuti di recupero l'arbitro Rocchi fischia la fine della contesa.

Selezionate per te

Prima Squadra  

UDINESE-MILAN 1-1, PARI E RAMMARICO

<p>Non basta un gioiello di Suso, nella ripresa rosso a Calabria e poi pareggio fortunato dei bianconeri</p>

Prima Squadra  

UDINESE-MILAN: LE FORMAZIONI UFFICIALI

<p>Andr&eacute; Silva titolare, Abate a destra e Calabria a sinistra per i rossoneri di Rino Gattuso</p>

Prima Squadra  

UDINESE-MILAN: I CONVOCATI

<p>Ecco i&nbsp;23 rossoneri scelti da Mister Gattuso per la 23&deg; giornata di campionato</p>

Condividi il tuo tifo e la tua passione per il Milan