18 ottobre 2011

MISSIONE COMPIUTA

Il Milan archivia la pratica Bate Borisov con un convincente 2-0. Una rete per tempo: apre Ibrahimovic al 33', chiude uno splendido gol di Boateng al 70'. Rossoneri sempre in testa nel girone H.

Doveva vincere e lo ha fatto. Con una prova autorevole, il Milan archivia la pratica Bate Borisov e conserva il primo posto nel girone H di Champions League.

Allegri schiera il rientrante Boateng dietro le punte e rilancia Taiwo sulla sinistra. I suoi partono subito con il piede pigiato sull'acceleratore. Al 4' flipper in area, Aquilani al volo di sinistro calcia di poco alto. Sempre il romano protagonista otto minuti più tardi. Cassano appoggia all'indietro ancora per lui che conclude di prima dal limite e colpisce il palo alla sinistra di un immobile Gutor. Ispirato Aquilani, ma anche Cassano: al 18' inventa per Ibra, che cerca un pallonetto al volo senza trovare la porta. Il barese non accende a spegnersi: dieci minuti dopo, mette in scena un duetto con Taiwo sulla sinistra concluso dal nigeriano con un cross al centro per il solito Aquilani. Buono il tiro, così come la parata a terra del portiere.

Il Milan trema solo al 32': erroraccio di Van Bommel in disimpegno, Bressan ne approfitta ma Abbiati lo ipnotizza e si supera mandando in corner sul tentativo da due passi del brasiliano. Gol sbagliato, gol subito. Sul cambio di fronte cross di Abate dalla destra, il tentativo di Aquilani in spaccata viene salvato dalla difesa bielorussa ma Ibrahimovic si avventa sulla palla vagante e con un destro potente porta il Milan in vantaggio. I rossoneri dilagano: Taiwo-Cassano-Ibra, tutto di prima, lo svedese cerca il colpo sotto senza fortuna al 36'. Negli spogliatoi, quindi, si torna con il risultato di 1-0 in favore degli uomini di Allegri che si prendono i giusti applausi di San Siro dopo una prima frazione ben giocata, tutta all'attacco.

Al rientro in campo, qualche sbandamento di troppo dalle parti di Abbiati. Dopo pochi secondi passaggio sbagliato di Abate, Kezman ne approfitta trovando però Nesta a fare muro; Bressan al volo calcia poi alto. Ancora Bate al 3'. Bordachev angola bene il suo destro e costringe Abbiati ad un'altra parata d'autore. All'11' si rivede il Milan: chance per il 2-0 con Ibra, che calcia alto da buona posizione. Dentro Robinho per Cassano e subito un'occasione per il brasiliano: al 21', su azione di rimessa, punta secco il difensore calciando però a lato. Nel momento in cui il Bate inizia a pensare di poter dare fastidio al Milan, ecco il 2-0: Boateng aggiusta con uno stop pregevole un assist di Abate dalla destra, secco il destro da fermo.

Gara finita. Giusto il tempo di applaudire Boateng, sostituito da Emanuelson, di apprezzare i miglioramenti di Taiwo, di vedere l'esordio di Philippe Mexes con la maglia del Milan. Poi tutti a casa con il primato nel girone, ancora in coabitazione con il Barcellona che ha vinto al Camp Nou contro il Viktoria Plzen.

MILAN-BATE BORISOV 2-0

RETI: Ibrahimovic al 33'p.t., Boateng al 25's.t.

Milan (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Nesta (dal 39's.t. Mexes), Bonera, Taiwo; Aquilani, Van Bommel, Nocerino; Boateng (dal 33's.t. Emanuelson); Ibrahimovic, Cassano (dal 16's.t. Robinho) (Amelia, Yepes, Antonini, Zambrotta). All. Allegri

Bate Borisov (4-2-3-1): Gutor; Baga, Radzkov, Simic, Yurevich; Volodko, Likhtarovich (dal 21's.t. Olekhnovich); Kontsevoy, Bressan (dal 32's.t. Pavlov), Bordachev; Kezman (dal 26's.t. Skavysh) (Chasnovski, Gordeychuk, AleksiYan, Rudik). All. Goncharenko

Arbitro: Hagen (Norvegia)

Note: ammoniti Nocerino, Bordachev, Simic. Angoli 6-4.

Selezionate per te

Prima Squadra  

UDINESE-MILAN 1-1, PARI E RAMMARICO

<p>Non basta un gioiello di Suso, nella ripresa rosso a Calabria e poi pareggio fortunato dei bianconeri</p>

Prima Squadra  

UDINESE-MILAN: LE FORMAZIONI UFFICIALI

<p>Andr&eacute; Silva titolare, Abate a destra e Calabria a sinistra per i rossoneri di Rino Gattuso</p>

Prima Squadra  

UDINESE-MILAN: I CONVOCATI

<p>Ecco i&nbsp;23 rossoneri scelti da Mister Gattuso per la 23&deg; giornata di campionato</p>

Condividi il tuo tifo e la tua passione per il Milan