27 febbraio 2012

PIRLO: 2 GOMITATE

Le immagini tv segnalano, dopo il lavoro di gomito di Andrea Pirlo in Juventus-Catania ai danni di Gomez, altre due gomitate dello stesso Pirlo ai danni di Van Bommel nel 2' tempo di Milan-Juventus di sabato 25 febbraio: la prima al minuto 22:56, la seconda al minuto 31:54.

MILANO - Queste le dichiarazioni rilasciate dai protagonisti nel post partita di Milan-Juventus:

MISTER MASSIMILIANO ALLEGRI

"I giocatori si meritano tutti i complimenti, hanno fatto una grande partita per un'ora poi sono un po' calati. Potevamo evitare la rete del pareggio, ma avevamo realizzato il 2-0 con Muntari. La cosa migliore sarebbe non parlare e stare zitti, la giustizia divina poi punisce tutti per quello che si dice. Sul 2-0 la partita si sarebbe incanalata bene in un momento di grande spinta nostra. Nel finale eravamo stanchi, ma prima non avevamo rischiato nulla. Ora c'è una settimana di recupero, con qualche giorno di riposo. Stiamo sereni e tranquilli, abbiamo ancora grandi possibilità di vincere il campionato".

IGNAZIO ABATE

"Questa gara ha portato un punto, ma la prestazione della squadra c'è stata: è un segnale forte al campionato, nonostante assenze importanti questo gruppo riesce a fare prestazioni di livello e di tecnica con cuore e qualità. Abbiamo preso un gol evitabile, nell'ultimo quarto d'ora ci siamo abbassati troppo, ma eravamo stanchi e non c'è nulla da imputare a me e ai miei compagni. C'è rammarico per la rete di Matri, sull'episodio di Muntari non me la sento di dare la colpa all'arbitro però il guardalinee era in linea e poteva vederlo. Non abbiamo nulla da recriminare, è stato dato tutto. Sputeremo sangue fino all'ultimo per tenere attaccato il tricolore. Da qui in avanti dovremo satre attenti, ci sono tante trasferte insidiose e ci siamo già scottati troppe volte in questo campionato. Se sbaglieremo il meno possibile, vinceremo lo scudetto".

CHRISTIAN ABBIATI

"Con il gol di Muntari ci sarebbe stato un vantaggio. E' un buon punto, è un peccato non essere riusciti a vincere, abbiamo subito un'occasione e poco più. La squadra era contenta perché abbiamo giocato bene, abbiamo fatto un punto in più rispetto all'anadata dove avevamo perso".


URBY EMANUELSON

"Nel primo tempo abbiamo giocato bene, penso che dopo l'1-0 fossimo in controllo della partita. Avevamo anche realizzato il 2-0 con Muntari, ma siamo stati superiori. Nella ripresa, loro sono migliorati: dobbiamo comunque essere contenti della nostra partita. L'episodio di Muntari avrebbe cambiato la gara, avanti di due reti sarebbe stato tutto diverso. E' comunque un pareggio positivo: abbiamo tante, troppe assenze. Eppure abbiamo giocato bene e dobbiamo continuare così. Nella ripresa ero un po' stanco, avevo corso molto nel primo tempo nella zona di Pirlo".


LUCA ANTONINI

"Abbiamo fatto la partita che dovevamo fare, mancavano molti giocatori ma abbiamo cercato di colmare queste assenze. Sul 2-0 sarebbe stata un'altra partita. Sono un po' arrabbiato e dispiaciuto perché meritavamo di vincere e invece usciamo solo con un punto. Noi eravamo un po' stanchi e lunghi al loro pareggio, ne hanno approfittato. Ma abbiamo fatto una buona partita e non abbiamo nulla da rimproverarci. Dobbiamo continuare così. La reazione di Adriano Galliani era giusta, perché quando vedi che non ti danno un gol clamoroso...".

MISTER MASSIMILIANO ALLEGRI (CONFERENZA STAMPA)

"Tristezza non ce n'è, la squadra ha giocato una grande partita. Dispiace perché potevamo andare sul 2-0. Non ho niente da imputare agli arbitri, stiamo zitti, facciamoli lavorare in serenità, la prepotenza non fa parte del mio carattere. Forse loro erano un po' nervosi, ma credo che in questo momento non serva a niente parlare di queste cose. I ragazzi hanno fatto un'ottima partita per 110 minuti. Credo che sul campionato sia aperto fino alla fine. Stasera l'annullamento del gol è stato clamoroso. Oggi non mi è mancato nessuno, la squadra ha fatto una grande partita. Con Ibra e Boateng avevo più possibilità per i cambi in panchina. Poi Pato è uscito alla fine del primo tempo per un indurimento muscolare e non volevo rischiarlo. La Juventus non ha mai tirato in porta nel primo tempo, poi ne abbiamo preso uno che potevamo evitare. Potevamo sfruttare meglio qualche occasione. Tagliavento ha diretto un'ottima partita, non ha sbagliato niente, purtropo l'assistente è incappato in questa svista".

Selezionate per te

Prima Squadra  

MILANELLO: RIPRESA CON VISTA RIJEKA

<p>La squadra &egrave; tornata ad allenarsi, giocatori divisi in base all'impiego con la Sampdoria</p>

Prima Squadra  

L' AGENDA ROSSONERA DI QUESTA SETTIMANA

<p>Il programma e gli orari di lavoro della squadra rossonera in vista di Rijeka e Roma</p>

Prima Squadra  

IL MILAN SBAGLIA, LA SAMP NO: 2-0

<p>Trasferta negativa a Marassi, arriva un ko. Duvan Zapata e Alvarez ci colpiscono nella ripresa</p>

Condividi il tuo tifo e la tua passione per il Milan