18 ottobre 2008

RISULTATI IMPORTANTI

'Abbiamo già raggiunto numerosi risultati di cui essere orgogliosi. Il Milan è l'unica società in Italia ad avere attivato la tessera del tifoso, Cuore Rossonero' - ADRIANO GALLIANI-

(NELLA FOTO: Adriano Galliani nel corso della conferenza stampa di venerdì a San Siro)

MILANO - Queste le dichiarazioni rilasciate dall'Amministratore Delegato del Milan, Adriano Galliani, in occasione della conferenza stampa che si è tenuta venerdì nella sala Executive di San Siro, per la presentazione dei nuovi patner commerciali:

"Siamo qui per presentare i nuovi patner commerciali e abbiamo pensato di proporvi un video con i nuovi acquisti del Milan. Questa stagione si è appena aperta e abbiamo già raggiunto numerosi risultati di cui essere orgogliosi. L'incrementarsi del numero di sponsor è dovuto anche alla campagna acquisti che la società ha effettuato questa estate ed è la prima volta che il Milan occupa la prima posizione in tutti gli sponsor, nonostante non giochi la Champions League. Oltre ai quattro sponsor principali, Sky, Dolce e Gabbana, Bwin e Adidas, possiamo ospitare fino a cinque top-sponsor istituzionali, dodici sponsor istituzionali e venticinque fornitori ufficiali. Vorrei cogliere l'occasione per ringraziare l'ufficio commerciale, e soprattutto ringraziare le otto new entry, otto aziende che sono volute venire a far parte della società rossonera.

Grazie alla campagna acquisti, all'effetto Ronaldinho, il Milan continua ad andare avanti, è l'unica società in Italia ad avere attivato la tessera del tifoso, Cuore Rossonero, raggiungendo più di ottanta mila carte di credito ricaricabili. Sono tutte cose che incontrano il favore dei nostri sponsor, che ci seguono e che apprezzano quello che il Milan sta facendo."

Terminata la Conferenza Stampa commerciale, Adriano Galliani ha proseguito la sua permanenza a San Siro, rispondendo alle domande calcistiche dei numerosi giornalisti presenti:

A PROPOSITO DI GLORIE ROSSONERE

"E' un'iniziativa di cui si occupa Mauro Tavola che ha lo scopo benefico di raccogliere fondi per Fondazione Milan. Una squadra di over 35 formata da ex-calciatori del Milan, che noi ci teniamo vengano chiamati 'glorie', che giocherà in tutti gli stadi del Mondo che decideranno di ospitare questo progetto con scopo benefico. Un'iniziativa che è nata a seguito della partita in onore di Stefano Borgonovo."

SULLE VOCI DI UN POSSIBILE AVVICINAMENTO DI BECKHAM AL MILAN

"Beckham non lo sento dalla notte prima del suo trasferimento al Galaxy, è stato vicino al Milan prima di andare in California, ma per le voci che girano non so nulla. Se comunque la volontà di Beckham fosse quella di volersi allenare con il Milan, dovrei chiedere al tecnico Carlo Ancelotti, ma da parte della società non ci sarebbe alcun problema. Bechkam è comunque un giocatore di un' altra società che ha un contratto con quella società.

SULLA CRESCITA DEL NUMERO DI SPONSOR

"La crescita del numero di sponsor è dovuta al nostro brand che è sempre più forte. Tutti gli sponsor sono a conoscenza del fatto che i risultati calcistici sono ciclici, ma il Milan arriva dalla stagione più forte con il successo in Champions League, in Super Coppa Europea e nel Mondiale per Club. Ma ripeto, la crescita del brand è avvenuta a prescindere dal fatto che il Milan disputasse la Chamepions League o la Coppa Uefa. A questo proposito, l'arrivo di Ronaldinho ha trasferito la Coppa Uefa in Champions League, a livello commerciale ci tengo a sottolineare. L'acquisto di Ronaldinho è avvenuto per motivazioni tecniche, in primis, e poi per motivazioni di marketing, il tutto è ovviamente collegato.
Il bilancio di ques'anno sarà negativo più degli anni scorsi perchè il Milan ha allestito una squadra da Champions League con i ricavi della Coppa Uefa, ma la società doveva scegliere e abbiamo fortemente voluto che non ci fossero ripercussioni nella campagna acquisti. Ringrazio il Presidente Berlusconi a nome di tutti i tifosi che ha permesso questa campagna acquisti. "

SU GOURCUFF

"Sul contratto di Gourcuff esiste una clausola che abbiamo lungamente negoziato questa estate e mi auguro che Yoann ritorni al Milan e giochi con questa maglia. Lui dovrà comunque essere consapevole che se tornerà al Milan ritroverà Pirlo, Gattuso, Flamini, Ambrosini e forse Emerson, ma se non ci fosse questa concorrenza non saremmo riusciti a vincere tutto quello che abbiamo vinto."

SU SAN SIRO

"San Siro è la casa del Milan e noi saremo ben felici di poter ristrutturare questo stadio in cui la nostra società ha giocato come unica squadra fino al 1947. Nel caso l'Inter dovesse costruirsi il proprio stadio, cambierei il primo anello e farei settantacinque suite. In questo momento noi abbiamo un contratto di concessione fino al 2030."

 

 

Selezionate per te

Archive 2005-2010  

OXFAM: SFIDO LA FAME

<p>In collaborazione con Lega Serie A, AIA e FIGC: SMS 45509. Sabato 7 e domenica 8 maggio 2016, in occasione della 37ma giornata, torna sui campi della Serie A TIM la campagna di raccolta fondi di Oxfam Italia Sfido la Fame.</p>

Archive 2005-2010  

SCENDI IN CAMPO CON McVITIE'S

<p>L'iniziativa a San Siro per 3 partite: Milan-Inter, Milan-Lazio e Milan-Juventus.</p>

Archive 2005-2010  

IN CAMPO CONTRO IL DISAGIO

<p>Milano, ActionAid e Fondazione Milan&nbsp;in campo contro disagio ed esclusione <br />con il sostegno di&nbsp; Fondazione Adecco. &ldquo;Lavoro di Squadra&rdquo; riparte da Gratosoglio con un nuovo servizio di orientamento&nbsp; professionale</p>

Condividi il tuo tifo e la tua passione per il Milan