10 marzo 2009

ANCORA CON NOI!

Il campione inglese David Beckham resterà in rossonero fino al 30 giugno 2009. David ha dimostrato la sua grande professionalità sin dal 20 dicembre, giorno in cui è arrivato in Italia.

(nella foto: DAVID BECKHAM IL GIORNO DELLA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE A SAN SIRO)

MILANO - Finalmente è ufficiale: David Beckham prosegue la sua carriera in rossonero fino al 30 giungno 2009. L'annuncio è giunto nel primo pomeriggio di domenica pochi minuti prima del fischio d'inizio della sfida casalinga dei rossoneri contro l'Atalanta attraverso il comunicato ufficiale: 'L'A.C. Milan comunica che il calciatore David Beckham resterà in rossonero fino al 30 giugno 2009.'

Un sogno dunque che diventa realtà per i numerosi cuori rossoneri che hanno sperato sin dal giorno in cui il campione inglese è atterrato alla Malpensa insieme alla moglie Victoria, di vederlo indossare la maglia del Milan oltre il 9 marzo 2009, data di scadenza dell'accordo tra i Los Angels Galaxy e il club di via Turati. Un sogno che è diventato realtà anche per Beckham stesso che ha dichiarato: "Un sogno che diventa realtà. Sono grato ad entrambe le società per avere fatto diventare realtà questo sogno."

Dalla sua conferenza di presentazione a San Siro sono trascorsi quasi tre mesi. Il 21 gennaio i suoi primi passi sul prato della casa rossonera prima del fischio d'inizio di Milan-Udinese dove il pubblico l'ha acclamato subito.

  (NELLA FOTO: L'INGRESSO DI DAVID BECKHAM A SAN SIRO, 21 DICEMBRE 2008)

Il 29 dicembre David è partito con i compagni per il ritiro invernale di Dubai dove ha subito dato dimostrazione della grande persona che è sia a livello umano sia in ambito professionale. Si è impegnato in ogni allenamento dando dimostrazione del grande calciatore che è, si è subito inserito nel gruppo, conquistando anche la stima e l'affetto dei compagni.

Dal 6 gennaio ad oggi, in sessanta giorni, Beckham ha disputato in totale 16 gare: 15 con la maglia rossonera numero 32 di cui 11 ufficiali e 4 amichevoli e una con la nazionale inglese. Una partita ogni quattro giorni, in cui David ha dato dimostrazione delle sue grandi qualità da calciatore. Ai tifosi milanisti ha regalato due gol, uno più bello dell'altro, ai compagni tanti assist... e tutto in poco meno di tre mesi.

Chissà allora quali potranno essere le sorprese da qui al 30 giugno 2009. Intanto David è felice di far ancora parte della famiglia Milan e ha le idee ben chiare: "Sono rimasto per aiutare la squadra a qualificarsi alla prossima Champions League, il Milan appartiene alla Champions e spero di farne parte anche io."

Selezionate per te

Archive 2005-2010  

OXFAM: SFIDO LA FAME

<p>In collaborazione con Lega Serie A, AIA e FIGC: SMS 45509. Sabato 7 e domenica 8 maggio 2016, in occasione della 37ma giornata, torna sui campi della Serie A TIM la campagna di raccolta fondi di Oxfam Italia Sfido la Fame.</p>

Archive 2005-2010  

SCENDI IN CAMPO CON McVITIE'S

<p>L'iniziativa a San Siro per 3 partite: Milan-Inter, Milan-Lazio e Milan-Juventus.</p>

Archive 2005-2010  

IN CAMPO CONTRO IL DISAGIO

<p>Milano, ActionAid e Fondazione Milan&nbsp;in campo contro disagio ed esclusione <br />con il sostegno di&nbsp; Fondazione Adecco. &ldquo;Lavoro di Squadra&rdquo; riparte da Gratosoglio con un nuovo servizio di orientamento&nbsp; professionale</p>

Condividi il tuo tifo e la tua passione per il Milan