First Team

Nella foto, due immagini di Emanuelson con la maglia dell'Ajax

PIACERE, EMANUELSON


Urby Emanuelson è un giocatore del Milan. Contratto fino al 30 giugno 2014. Olandese, ventiquattro anni e mezzo, corsa e qualità: il rinforzo per la fascia sinistra arriva dall'Ajax.

(Nella foto, due immagini di Emanuelson con la maglia dell'Ajax)

MILANO - E' ufficiale. L’A.C. Milan comunica di aver acquisito dall’AFC Ajax, a titolo definitivo, il calciatore Urby Emanuelson, che ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2014.

Urby Emanuelson è quindi un giocatore del Milan. Il ventiquattrenne olandese arriva dall'Ajax a rinforzare la fascia sinistra del Milan. Giocatore di grande dinamismo e qualità, l'ex esterno dei lancieri ha caratteristiche più offensive che difensive, ma all'occorrenza sa perfettamente ricoprire il ruolo di terzino.

Nato ad Amsterdam il 16 giugno 1986, Emanuelson è cresciuto nelle Giovanili dell'Ajax. Nel 2004 il passaggio in prima squadra e il debutto ufficiale nella Eredivisie. Il suo esordio arriva il 10 aprile 2005 nella partita vinta 4-2 dall'Ajax contro l'Az Alkmaar. L'anno dopo è già titolare e diventa il terzino sinistro della squadra che vince Coppa d'Olanda e Supercoppa d'Olanda, trofei che farà nuovamenti suoi nelle successive stagioni. Nel 2006 vince anche il premio di talento dell'anno di Amsterdam. Proprio in quell'anno infatti con la Nazionale Olandese Under 21 il neo rossonero trionfa agli Europei Under 21. Poco dopo c'è anche il debutto con la Nazionale maggiore: arriva in un'amichevole contro l'Irlanda, il 16 agosto 2006.

Tornando all'Ajax, squadra con cui vanta 260 presenze e 22 gol, la sua avventura continua sotto la guida di Marco Van Basten. Con l'indimenticabile attaccante rossonero, Emanuelson inizia a giocare soprattutto nel ruolo di ala, più avanzato rispetto agli inizi.
Con l'Ajax vince tre volte la Supercoppa d'Olanda, nel 2005, 2006 e 2007, e tre volte la Coppa d'Olanda, nel 2005-2006, 2006-2007 e anche nel 2009-2010.

In questa stagione il Milan ha affrontato direttamente il giocatore e il suo club. E' accaduto nel girone di Champions League: marted' 28 settembre l'olandese titolare e in campo 90' nel ruolo di ala nella sfida finita 1-1 ad Amsterdam. Maglia da titolare per lui anche nel match di ritorno, da terzino, nel 2-0 dell'Ajax a San Siro.

DNA MILAN