femminile09 maggio 2021

ROSSONERE BATTUTE AL VISMARA: 3-1 FIORENTINA

In 10 per 80 minuti, non riesce una grande rimonta: il Sassuolo si avvicina a -3

Le rossonere rallentano la corsa e al Vismara vengono sorprese dalla Fiorentina. Nel giorno che poteva sigillare - anche se non ancora ufficialmente - la qualificazione in Champions League, arriva una sconfitta a sorpresa. Sul risultato finale, 3-1 per le viola, pesa la lunga inferiorità numerica della formazione di Ganz, costretta in 10 dal 14' del primo tempo, per via dell'espulsione diretta di Korenčiová, sul risultato di 0-1. Nonostante ciò, e nonostante il doppio svantaggio maturato a inizio ripresa, la squadra ha trovato le forze di reagire, di riaprire la partita con la solita Giacinti e di andare a un passo dal pareggio. Solo la traversa e il palo nel finale hanno fermato le chance di Fusetti prima e Bergamaschi poi, prima del tris di Vigilucci a 10 dal termine. Il vantaggio sul Sassuolo scende a soli 3 punti e, per certificare il secondo posto, bisogna giocare un grande scontro diretto alla prossima giornata, proprio contro le neroverdi. 

GUARDA: LA GALLERY DI MILAN-FIORENTINA

LA CRONACA

Il primo tempo è subito in salita per la squadra di Mister Ganz. Dopo l'occasione sul destro volante di Vero al 2', di poco fuori, arriva il vantaggio ospite: all'8' Sabatino riceve spalle alla porta, si libera con il tacco e calcia alle spalle di Korenčiová. Le rossonere sono sotto nel punteggio e, dal 14', anche in inferiorità numerica: Korenčiová atterra Baldi al limite dell'area, per l'arbitro è rosso diretto per il portiere. In campo Alessia Piazza, all'esordio stagionale in Serie A. La reazione però è veemente: al 21' Bergamaschi viene chiusa da Zanoli in area di rigore, poco prima di calciare a rete da ottima posizione. Piazza si rende protagonista al 31' di una grande parata sul colpo di testa di Quinn, ma la chance più ghiotta capita al 45' a Valentina Giacinti che, lanciata da Agard, sceglie il pallonetto dal limite ma calcia alto. 

A inizio ripresa, la Fiorentina raddoppia: Baldi supera in velocità Vitale e batte Piazza sul primo palo. Ma il Milan non si arrende e torna in partita al 61': Salvatori Rinaldi conquista un calcio di rigore, dal dischetto Giacinti non sbaglia. La Fiorentina non riparte più e le rossonere assaltano la porta viola con diversi calci d'angolo. Al 71' Laura Fusetti si inventa un grandissimo sinistro da 35 metri, Schroffenegger si supera deviando il pallone sulla traversa. Altro legno al 74', Bergamaschi colpisce il palo con un bel diagonale. Mister Ganz si gioca tutte le carte possibili inserendo Hasegawa e Spinelli ma, nel momento migliore delle rossonere, Vigilucci buca Piazza dal limite per il definitivo 3-1 ospite.

LE DICHIARAZIONI DI MISTER MAURIZIO GANZ

"Giornata iniziata male con l'espulsione, il primo tempo è stato difficile mentre il secondo è stato giocato alla grande con voglia e con determinazione incredibili. Abbiamo colpito una traversa e un palo, loro con un solo tiro in porta hanno fatto il 3-1. Siamo rammaricati dal risultato, non vogliamo mollare e ci giocheremo la Champions League contro il Sassuolo. Siamo consapevoli dei nostri mezzi, siamo pronti a rialzarci subito e a fare una grande partita, ci prepareremo bene come sempre senza dimenticarci il grande campionato che abbiamo fatto". 

IL TABELLINO

MILAN-FIORENTINA 1-3

MILAN (3-5-2): Korenčiová; Vitale, Agard, Fusetti; Bergamaschi, Vero, Jane (33'st Spinelli), Grimshaw (33'st Hasegawa), Tucceri Cimini (11'st Salvatori Rinaldi); Dowie (15' Piazza), Giacinti. A disp.: Rizza; Čonč, Mauri, Rask, Tamborini. All.: Ganz. 

FIORENTINA (4-3-3): Schroffenegger; Thøgersen, Quinn, Tortelli, Zanoli (25'st Adami); Vigilucci, Breitner, Neto; Monnecchi (3'0'st Clelland), Sabatino, Baldi (16'st Middag). A disp.: Öhrström; Cordia, Forcinelli, Jensen, Lorieri, Piemonte. All.: Cincotta. 

Arbitro: Grasso di Ariano Irpino.
Gol: 8' Sabatino (F), 4'st Baldi (F), 16'st rig. Giacinti (M), 36'st Vigilucci (F).
Ammonite: 15'st Breitner (F), 25'st Neto (F)
Espulsa: 14' Korenčiová (M). 


KIT gara, abbigliamento, accessori, idee regalo e molto altro: visita lo Store online AC Milan!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner