femminile14 novembre 2021

GRIMSHAW-TUCCERI: 2-0 A POMIGLIANO

Quinto successo consecutivo in trasferta per le rossonere, che tengono il passo delle prime

Altra vittoria, altro clean sheet, altri tre punti. Il Milan femminile coglie a Pomigliano la settima affermazione stagionale e resta a contatto con la zona Champions League, per un 2-0 che vale anche il 50° successo in Serie A nella storia delle rossonere. Cifra tonda che la squadra di Maurizio Ganz raggiunge grazie ai due gol, entrambi nel primo quarto d'ora, di Christy Grimshaw e Linda Tucceri Cimini, rischiando davvero poco una volta assicurato il doppio vantaggio - tra le due marcature rossonere da registrare un palo su punizione del Pomigliano - e confermando una grande solidità difensiva.

Era da ottobre 2020, infatti, che il Milan non vinceva almeno tre partite consecutive in trasferta mantenendo in ogni occasione la porta inviolata. Applausi, quindi, per le rossonere, che con la punizione di Tucceri Cimini arrivano anche a 10 marcatrici differenti in questo campionato: nessuno in Serie A ha fatto meglio. Un bel risultato che arriva alla vigilia dell'esordio, sabato prossimo, in Coppa Italia sul campo del Cittadella. Il campionato, invece, riprenderà domenica 5 dicembre con l'attesissimo Derby contro l'Inter al Vismara.

GUARDA: LA GALLERY DI POMIGLIANO-MILAN

LA CRONACA
Nel Milan, rispetto al successo sull'Empoli, ci sono Giuliani, Árnadóttir e Giacinti dal primo minuto, insieme a Stapelfeldt che sostituisce Codina Panedas dopo un problema nel riscaldamento. Inizio arrembante delle rossonere, prima con il palo colpito da Giacinti al 5' e poi con la rete del vantaggio: all'8' assist - quasi involontario - sugli sviluppi di un corner di Giacinti per Grimshaw, che di sinistro fredda Cetinja. La reazione delle padrone di casa è su un palo colpito da Moraca al 12', e sempre su calcio piazzato arriva la seconda rete del match: al 15' uno splendido sinistro su punizione di Tucceri Cimini vale il raddoppio rossonero. Le padrone di casa accusano il colpo del 2-0, con il Milan che controlla facendo gioco di possesso e costruendo un paio di occasioni interessanti al 26' con Thomas - destro dal limite alto di poco - e al 38' con una conclusione da fuori di Giacinti.

La ripresa si incammina su binari più blandi dal punto di vista del ritmo: se il Pomigliano prova a reagire soprattutto con Vaitukaityte e Moraca, il Milan risponde con Grimshaw e Árnadóttir. Le rossonere controllano comunque il gioco, con le padrone di casa che impegnano un'attenta Giuliani con i tentativi di Moraca e Ippolito. Finale maggiormente di marca rossonera: al 78' bello spunto in avanti della neo entrata Jonušaitė, col pallone che sfiora lo specchio; all'85' Giacinti lancia Grimshaw in contropiede, ma è determinante l'uscita di Cetinja a impedire la doppietta della scozzese. Finisce 0-2.

IL TABELLINO

POMIGLIANO-MILAN 0-2

POMIGLIANO (4-3-3): Cetinja; Tudisco, Luik, Cox, Fusini (18' st Ejangue); Vaitukaityte, Ferrandi (18' st Puglisi), Ferrario; Ippolito, Salvatori Rinaldi, Moraca. A disp.: Russo, Apicella, Massa, James Buhigas, Banusic, Aversa, Capparelli. All.: D. Panico.

MILAN (3-4-3): Giuliani; Árnadóttir, Agard, Fusetti; Bergamaschi, Adami, Grimshaw, Tucceri Cimini; Thomas (16' st Jonušaitė), Giacinti, Stapelfeldt (7' st Rizza). A disp.: Fedele, Korenčiová; Codina Panedas; Mauri, Selimhodzic; Longo, Miotto. All.: Ganz.

Arbitro: Crezzini di Siena.
Gol: 8' Grimshaw (M), 15' Tucceri Cimini (M).
Ammonite: 12' Adami (M), 19' Árnadóttir (M), 21' st Puglisi (P).


KIT gara, abbigliamento, accessori, idee regalo e molto altro: visita lo Store online AC Milan!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner