nazionali09 ottobre 2020

DÍAZ DOPPIETTA, RETI ANCHE PER KRUNIĆ E KESSIE

Vince la Spagna U21, Bosnia, Norvegia e Romania eliminate, Belgio-Costa d'Avorio 1-1

È stata una serata molto ricca, quella appena passata, per diversi rossoneri in Nazionale. Dei sei giocatori impegnati, tre hanno trovato il gol: Díaz, Krunić e Kessie. In generale tanto minutaggio e ottime prestazioni.

Brahim è stato il più grande protagonista: la sua doppietta ha deciso Fær Øer-Spagna U21 0-2. A Tórshavn, nelle qualificazioni all'Europeo di categoria, il giovane spagnolo ha trascinato la squadra con due reti nella ripresa: prima di potenza (51'), poi di precisione (91'). La Roja, grazie a questa vittoria, ha consolidato il primo posto nel girone ed è salita a quota 19 punti.

Non è bastato, invece, il gol di Rade: la Bosnia ed Erzegovina, nello spareggio casalingo per Euro 2020, è stata beffata ai rigori. A Sarajevo, Krunić aveva sbloccato la gara con un piatto destro in piena area (14'), ma il pari di McGinn e soprattutto gli errori dal dischetto di Hajradinović e Višća hanno sorriso all'Irlanda del Nord. Spareggi amari anche per Hauge e Tătărușanu: la Norvegia di Jens Petter, rimasto sempre in panchina, è stata piegata dalla Serbia ai supplementari (1-2 a Oslo, doppietta di Milinković-Savić); la Romania di Ciprian, in campo dall'inizio alla fine, dall'Islanda (1-2 a Reykjavík, doppietta di Sigurðsson).

Infine, in un particolare Derby da avversari, in attesa di quello vero in Serie A da giocare insieme, Saelemaekers e Kessie si sono affrontati in Belgio-Costa d'Avorio. L'amichevole, a Bruxelles, è terminata 1-1: Alexis ha fornito l'assist per l'1-0 di Batshuayi, Franck ha trasformato il penalty del pareggio.


Sono disponibili le nuove maglie PUMA per la stagione 2020/21: visita lo Store online AC Milan!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner