settore-giovanile22 maggio 2021

PRIMAVERA DA APPLAUSI: TERZA VITTORIA DI FILA

El Hilali, Robotti e Capone firmano il 4-2 sul Bologna: rossoneri sempre a -1 dal 6° posto

Per la prima volta in stagione il Milan Primavera vince tre partite consecutive: al Vismara i ragazzi di Mister Giunti battono per 4-2 il Bologna e si confermano in piena corsa playoff, rimanendo a -1 dal 6° posto adesso occupato dall'Atalanta. Un pomeriggio di prime volte per i rossoneri: oltre al settimo centro stagionale di El Hilali ci sono infatti i primi centri stagionali di Robotti e soprattutto Capone, a segno con una bellissima doppietta per un ritorno al gol molto atteso.

Davanti a Paolo Maldini, Frederic Massara e Maurizio Ganz in tribuna, il Milan gioca una gara di grande personalità contro un avversario insidioso che all'andata aveva rifilato ai rossoneri una delle sconfitte più pesanti della stagione. Tutt'altra musica nel pomeriggio del Vismara, con i ragazzi di Giunti che confermano i loro grandi progressi in questo girone di ritorno centrando il sesto risultato utile consecutivo. Il miglior viatico in vista del prossimo impegno: il Derby infrasettimanale sul campo dell'Inter, mercoledì 26 maggio alle 19.00. 

GUARDA LE FOTO DI MILAN-BOLOGNA

LA CRONACA
Solo due novità di formazione per Giunti rispetto alla vittoria di Ferrara, con i ritorni dal 1' di Brambilla e Frigerio. Dopo una fase iniziale di studio sono i rossoneri a fare la partita, macinando occasioni su occasioni da gol: le più ghiotte in avvio sono sui piedi dello stesso Frigerio al 10', con la palla che si ferma sulla linea di porta, e per Capone al 14'. Il Milan rischia soltanto su un contropiede di Rocchi al 18', e va nuovamente vicino al vantaggio al 28' con un clamoroso incrocio dei pali di El Hilali a portiere battuto. Il vantaggio rossonero è nell'aria e arriva, addirittura doppio, prima dell'intervallo: al 43' El Hilali, servito da Olzer, conclude di destro in area per il settimo centro stagionale, al 45' destro da fuori - leggermente deviato - di Robotti, che trova il primo gol in campionato.

Avvio di ripresa a ritmi più blandi, anche se serve un gran intervento difensivo di Oddi a impedire il gol dell'1-2 a Viviani al 47'. I rossoneri continuano a macinare gioco con personalità e al 57' arriva il 3-0, con l'assist centrale di El Hilali per Capone, che si sblocca. Rossoneri vicini al poker al 66' con El Hilali, ma al 69' arriva il gol ospite con una bella conclusione in area di Farinelli. La risposta dei ragazzi di Giunti è veemente, con la doppietta di Capone: tunnel e destro a incrociare al 72' dopo l'assist di Roback. Gli emiliani non mollano, e accorciano con un rigore di Ruffo Luci concesso per fallo di mano di Coubis. I rossoneri non tremano, sfiorando il quinto gol prima in contropiede con Roback e poi con un bel sinistro da fuori di Saco: finisce 4-2, è la terza vittoria consecutiva.

DICHIARAZIONI
"Nelle ultime partite abbiamo gestito bene i cambi, oggi meno. Ci siamo rilassati un po' troppo, pensando di avere vinto. Per 70' abbiamo dominato la partita, ma il finale ci deve servire per crescere: le prossime due partite, contro Inter e Sampdoria, non ammettono cali di concentrazione sotto questo punto di vista", esordisce dopo la partita Mister Federico Giunti. "Stiamo abbastanza bene, ho disponibilità quasi dell'intera rosa. Sto vedendo un cambio di passo rispetto all'andata e di questo sono molto contento. Andrea [Capone, ndr] si è portato avanti per mesi il problema fisico ma fortunatamente ne è venuto a capo. Chi ha giocato, però, ha sempre dato il suo contributo e non ci ha mai fatto mancare nulla dal punto di vista tecnico".

"È stata una stagione molto complicata, sono stato fuori per quattro mesi per un'infiammazione ai tendini. Ora sto molto bene e questi due gol sono come una rivincita", le parole di Andrea Capone. "Due gol che arrivano al momento giusto. Il Derby per noi conta tanto, soprattutto dopo il risultato dell'andata che ci ha fatto molto male. Siamo carichi, veniamo da tre vittorie consecutive, mercoledì ci proveremo".

IL TABELLINO

MILAN - BOLOGNA 4-2

MILAN (4-3-2-1): Jungdal; Coubis, Michelis, Obaretin, Oddi; Frigerio (1' st Di Gesù), Brambilla (19' st Mionić), Robotti (42' st Filì); Olzer (19' st Roback), Capone (29' st Saco); El Hilali. A disp.: Moleri, Desplanches; Kerkez, Cretti, Bright, Nasti, N'Gbesso. All.: Giunti.

BOLOGNA (3-5-2): Molla; Tosi (1' st Pagliuca), Milani, Motolese (19' st Annan); Arnofoli, Viviani (19' st Grieco), Farinelli (40' st Cossalter), Roma (1' st Ruffo Luci), Montebugnoli; Rabbi, Rocchi. A disp.: Prisco, Cavina, Maresca, Paananen, Pietrelli, Di Dio, Carrettucci. All.: Magnani.

Arbitro: Fontani di Siena.
Gol: 43' El Hilali (M), 45' Robotti (M), 12' st e 27' st Capone (M), 24' st Farinelli (B), 30' st rig. Ruffo Luci (B).
Ammoniti: 39' Obaretin (M), 5' st Motolese (B), 5' st Milani (B), 35' st Annan (B).


È disponibile la nuova Home Authentic Jersey di PUMA per la stagione 2021/22: acquistala ora!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner