statistiche09 maggio 2021

10 CURIOSITÀ SU JUVENTUS-MILAN

Le principali statistiche verso la 35° giornata di Serie A dei rossoneri

Messa alle spalle la vittoria contro il Benevento, la volata finale della Serie A 2020/21 propone un altro incrocio importantissimo nella corsa alla prossima Champions League: Juventus-Milan, infatti, è un vero e proprio scontro diretto dall'elevata posta in palio. Nell'avvicinarci alla fondamentale sfida dello Juventus Stadium e al calcio d'inizio fissato per le 20.45, ecco alcune statistiche e curiosità scaturite dai precedenti tra bianconeri e rossoneri.

SCONTRI DIRETTI
1- Questo sarà il 172° confronto in Serie A tra Milan e Juventus: i bianconeri hanno ottenuto 67 successi, contro i 50 dei rossoneri, mentre sono 54 i pareggi. L'ultimo pareggio tra Milan e Juventus in Serie A risale al febbraio 2012 (1-1, gol di Nocerino e Matri), mentre è solo la quarta volta nella storia della Serie A che bianconeri e rossoneri si affrontano dalla 35° giornata in poi.

2- Nella storia della Serie A, il Milan è la squadra che è stata in grado di strappare più successi alla Juventus fuori casa con 21, almeno cinque in più di ogni altra.

STATO DI FORMA
3-
Il Milan ha vinto 13 trasferte in questo campionato: con una vittoria i rossoneri eguaglierebbero Juventus e Napoli al secondo posto nella classifica di tutti i tempi in Serie A. Il Milan è la squadra con la media punti più alta in trasferta (2.5, frutto di 40 punti in 16 gare) nel 2020/21 dei top-5 campionati europei.

STATISTICHE GENERALI
4- Da una parte, nessuna squadra ha guadagnato più punti della Juventus da situazione di svantaggio in questo campionato (17); dall’altra, il Milan è quella che ne ha persi di meno una volta avanti nel punteggio (5).

5- Il Milan è la squadra più prolifica su palla inattiva nel torneo in corso (25 gol segnati), mentre la Juventus è la formazione che ha subito meno reti su azione (20).

FOCUS GIOCATORI
6- Zlatan Ibrahimović è il giocatore più anziano con almeno 15 gol nei cinque maggiori campionati europei in corso, dietro di lui Cristiano Ronaldo. L’attaccante svedese ha preso parte a quattro gol contro la Juventus in Serie A (due reti e due assist). Nella sua ultima sfida contro i bianconeri nella competizione (luglio 2020) ha sia segnato che servito un passaggio vincente.

7- Anche Ante Rebić ha sia segnato che servito un assist nel suo ultimo precedente in campionato con la Juventus (luglio 2020): quella partita rappresenta l’unica occasione in Serie A in cui il croato ha sia segnato che fornito un passaggio vincente.

8- Theo Hernández è il primo difensore del Milan capace di segnare almeno cinque gol e servire almeno cinque assist in una singola stagione di Serie A dal 2004/05 a oggi. Con 19 partecipazioni totali a una rete rossonero (11 reti, 8 assist) ha anche superato Ignazio Abate come difensore rossonero che ha preso parte a più gol nel periodo (18).

9- 17 dei 22 gol di Hakan Çalhanoğlu in Serie A sono stati segnati nel girone di ritorno. Inoltre, il fantasista turco ha realizzato due reti nelle sue ultime tre presenze in campionato, eguagliando il totale delle precedenti 27 partite stagionali.

FOCUS ALLENATORI
10- Entrambi i tecnici hanno un passato da giocatori con la squadra avversaria. In particolare, 284 delle 493 presenze in Serie A di Andrea Pirlo sono state con la maglia rossonera. Per Stefano Pioli, invece, tre stagioni alla Juve tra il 1984 e il 1987.


KIT gara, abbigliamento, accessori, idee regalo e molto altro: visita lo Store online AC Milan!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner