3 febbraio 2018

LA FIFA: MILAN LAB ALL' AVANGUARDIA

Daniele Tognaccini, Direttore di Milan Lab, ha parlato a FIFA.com: "La società ha investito molto in termini economici e di sforzi per sviluppare strumenti di analisi incentrati interamente sull'atleta"

"La missione di Milan Lab è quella di accogliere il cambiamento: sarà una bella sfida essere parte di questo nuovo sviluppo". Parole di Daniele Tognaccini, Direttore di uno dei centri di ricerca scientifica interdisciplinari ad alto contenuto tecnologico più importanti nel panorama mondiale: Milan Lab. Un mondo difficile per alcuni, sconosciuto per altri, ma che grazie all'intervista rilasciata proprio da Daniele Tognaccini a FIFA.com abbiamo approfondito.

GLI INIZI
"Milan Lab nasce da una chiara richiesta da parte del Club: quella di creare un 'sistema di supporto decisionale' per tutti i dipartimenti, non solo quello sportivo. Insomma, un qualcosa in grado di aiutare - attraverso i dati acquisiti in passato - a prendere le migliori decisioni possibili per il futuro".

L'OBIETTIVO
"Successivamente abbiamo selezionato un sistema ad alta tecnologia in grado di raccogliere dati e, attraverso reti neurali artificiali, fornire ulteriori analisi. Col tempo si è poi rivelata questa la strada giusta. Il sistema, infatti, ha permesso di applicare l'intelligenza artificiale a tutti i settori di attività principali dell'azienda, con un obiettivo primario: la salute di ogni singolo calciatore".

PRESENTE
"Attualmente abbiamo un hardware che è in continua evoluzione, il che vuol dire essere molto più efficienti nell'elaborazione e nell'analisi dei dati. Il prossimo passo sarà la generazione di un unico database per allineare i dati grezzi da fonti diverse. La società ha investito molto in termini economici e di sforzi per sviluppare strumenti di analisi incentrati interamente sull'atleta".

FUTURO
"La vera svolta arriverà quando troveremo un sistema affidabile in grado di fornire dati in tempo reale per un processo decisionale immediato, che può avere un impatto diretto sulla qualità delle prestazioni e sulla prevenzione degli infortuni. La nostra missione è quella di accogliere il cambiamento: sarà una bella sfida essere parte di questo nuovo sviluppo".

Selezionate per te

Intervista  

MASSARO: "DERBY, UNO SPETTACOLO STRAORDINARIO"

<p>Le emozioni di Daniele in vista di Milan-Inter: "Quel 2-1, nel '94, lo porto nel cuore"</p>

Intervista  

BOBAN: "È UN DERBY UNICO AL MONDO"

<p>Il Chief Football Officer racconta il suo Derby di Milano, le emozioni e tutta la passione che lo accompagnano&nbsp;</p>

Intervista  

BARESI: "IL DERBY È SEMPRE SPECIALE"

<p>Le parole di Franco verso Milan-Inter: "I tifosi saranno il dodicesimo uomo"</p>

PRIMA SQUADRA

BIGLIETTI

Condividi il tuo tifo e la tua passione per il Milan