26 maggio 2019

SPAL-MILAN: LE REAZIONI POST-PARTITA

Le parole di Mister Gattuso in conferenza stampa e Borini a Milan TV

Queste le dichiarazioni rilasciate da Mister Gattuso, in conferenza stampa, dopo SPAL-Milan 2-3:

BILANCIO PERSONALE
"È un paradiso lavorare qui, abbiamo fatto un bel lavoro. Questi diciotto mesi al Milan me li sono sentiti addosso. Forse non son stato abbastanza bravo a saper gestire le pressioni. Non mi sono sentito solo allenatore, mi sono sentito tutto: solo in questa società avrò queste sensazioni. Devo dire grazie per l'ennesima volta a questa società. C'è grande rispetto. Devo dare i meriti al Milan per quello che mi ha dato. Abbiamo sempre parlato come si fa in un grande Club".

LA SOCIETÀ
"Io ho sempre detto la verità. Il Milan è in grandi mani, c'è una grande società e grandi professionisti. In questi giorni parlerò con il Club e faremo le valutazioni necessarie. Io non sono da solo, ho dieci persone che mi danno la vita e a cui rompo le scatole 24 ore su 24. Dobbiamo parlarci e capire in che direzione vogliamo andare, che tipo di calcio vogliamo fare. C'è sempre stata schiettezza con Gazidis, Leonardo e Maldini, ho sempre detto come si poteva migliorare questa squadra. Sono tanti anni che non si va in Champions League: ci sono tante aspettative, tante responsabilità. Mi piace avere giocatori funzionali per giocare un tipo di calcio".

LA SQUADRA
"La squadra ha grandi margini di miglioramento, ci vuole gente che dia peso specifico allo spogliatoio. La squadra è giovane, servono anche persone di esperienza. Non ci vuole bravura solo a mettere la squadra in campo e a farla esprimere al massimo: oggi tanti punti si possono perdere con certi comportamenti. Questi ragazzi mi hanno dato tanto, il rammarico più grande è non andare in Champions League per un punto. Dopo il Derby abbiamo perso l'anima".

I TIFOSI
"Ne ho parlato con Maldini prima di arrivare allo stadio, stavamo analizzando la correttezza di come si son comportati i nostri tifosi. Ci hanno sempre appoggiato, abbiamo fatto più di un milione di tifosi a San Siro tra campionato ed Europa. Io ho sempre amato i tifosi del Milan, ho sempre visto grande incitamento. Gli applausi e i cori se li meritano di più i giocatori".

GUARDA: TUTTE LE IMMAGINI DI SPAL MILAN

Queste, invece, direttamente dallo stadio Mazza di Ferrara e ai microfoni di Milan TV, le dichiarazioni di Fabio Borini:

Siamo orgogliosi di quello che abbiamo fatto ma siamo delusi per non aver raggiunto il quarto posto. Lo abbiamo lasciato nelle mani degli altri più che nelle nostre. L'importante era fare il nostro lavoro, vincere, siamo stati bravi a rimanere concentrati anche dopo il pareggio. Ci siamo complicati la stagione, ma abbiamo lottato fino alla fine. La nostra rosa è da Champions League. Siamo giovani, ora ci conosciamo bene, dobbiamo crescere insieme: disfare e costruire tutti gli anni non è semplice. Dobbiamo continuare su una linea precisa. Gattuso ha dimostrato anche oggi la persona che è, la generosità che mette ovunque, il cuore e la passione per il lavoro che fa e per la maglia che indossiamo. Sa quello che vuol dire e la sente sua.

LEGGI: IL REPORT DI SPAL-MILAN 2-3

 

Sono disponibili le nuove maglie PUMA per la stagione 2019/20! Visita lo Store online AC Milan!

Selezionate per te

Intervista  

BOLOGNA-MILAN: LE REAZIONI POST-PARTITA

<p>Dal Dall'Ara, a Milan TV, le parole di Mister Pioli, Kessie e Bennacer</p>

Intervista  

PIOLI: "STIAMO BENE, SIAMO PRONTI"

<div class="c-message__content c-message__content--feature_sonic_inputs" data-qa="message_content">La conferenza stampa alla vigilia di Bologna-Milan: "&Egrave; ora di portare a casa punti pesanti"</div>

Intervista  

JACK: "CREDIAMO TUTTI NEL LAVORO DEL MISTER"

<p>Bonaventura, intervistato da Milan TV, approfondisce il suo momento e quello della squadra</p>

PRIMA SQUADRA

BIGLIETTI

Condividi il tuo tifo e la tua passione per il Milan