club21 settembre 2020

MILAN-BOLOGNA: INFORMAZIONI PER L'ACCESSO A SAN SIRO

Ritornano i tifosi a San Siro: le regole da seguire dentro e fuori dallo stadio

Sarà una partita importante e speciale, quella di stasera. E non solo perché rappresenta l'esordio in campionato per il Milan che, dopo la vittoria nei preliminari di Europa League contro lo Shamrock Rovers, affronterà il Bologna di Siniša Mihajlović.

Sarà importante perché, per la prima volta dall'inizio dell'emergenza Covid-19, San Siro tornerà, seppur in piccolissima parte, ad accogliere il pubblico. Tra i circa mille appassionati presenti a San Siro, ci sarà una rappresentanza dei medici e del personale sanitario di diverse strutture mediche lombarde, come segno di gratitudine per chi ha lottato e continua a impegnarsi in prima persona nel contrasto alla diffusione del Covid e nella cura dei contagiati.

Gli ingressi saranno distribuiti anche a tutte le componenti della "famiglia Milan", inclusi i familiari dei giocatori, del personale sanitario della Società, affiliati selezionati dei Milan Club, ospiti dei partner e istituzionali. 

LE INFORMAZIONI D'ACCESSO

Il pubblico, nel massimo rispetto delle normative di sicurezza, accederà da tre ingressi distinti e, chi potrà tornare a vedere dal vivo il Milan, lo farà dal primo anello rosso in sedute ben evidenziate con segnaletica.

I biglietti per l'accesso alla partita non saranno in vendita, bensì a invito. I cancelli apriranno alle ore 19.00. Prima di accedere sarà effettuata la misurazione della temperatura corporea e sarà ritirata dal personale sanitario la propria autocertificazione debitamente compilata. L'ingresso non sarà consentito con temperatura superiore a 37.5°. 

Sarà necessario seguire le indicazioni degli steward durante le fasi di afflusso e deflusso e rispettare il posto assegnato. Non è consentita l'attività dei bar e dei punti ristoro. In più, è vietato introdurre all'interno dello stadio striscioni, bandiere o altro materiale. 

Obbligatorio l'utilizzo della mascherina durante tutta la permanenza all'interno dell'impianto; va mantenuta in ogni momento la distanza interpersonale di almeno 1 metro, tanto all'interno quanto all'esterno dello stadio. Lavarsi spesso le mani con acqua e sapone o, in mancanza di questi, utilizzare i dispenser di disinfettante distribuiti nei vari ambienti. 

Evitare abbracci e strette di mano, non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani se non adeguatamente pulite e rispettare l'igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie). 

Si rimanda all’Ordinanza della Regione Lombardia n. 610 del 19/09/20 per le altre norme di comportamento.

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner