conferenza-stampa30 settembre 2022

PIOLI: "INIZIA UN CICLO IMPORTANTE"

Le parole del Mister, da Milanello, alla vigilia di Empoli-Milan

Ottobre è in arrivo e porta con sé uno dei momenti più intensi della stagione. Un ciclo continuo di gare importanti, tra Serie A e Champions League, dove il margine d'errore e ridotto e servirà la massima attenzione. Il primo appuntamento è la trasferta di Empoli, dove i rossoneri saranno di scena domani alle 20.45. Mister Pioli ha parlato in conferenza stampa da Milanello - in diretta su Milan TVYouTube e Twitch - alla vigilia dell'8ª giornata di campionato al Castellani:

VERSO EMPOLI
"Analizzando i dati, l'Empoli è una squadra che prova ad aggredirti per non farti giocare: dovremo essere bravi a dare soluzioni a chi avrà il pallone, senza Maignan anche Tătărușanu sa giocare con i piedi. Loro sono una squadra vivace, brava tecnicamente. Noi dovremo essere attenti, compatti e soprattutto attivi in entrambe le fasi gioco. Arriviamo da una sconfitta, vogliamo tornare alla vittoria: ci vorranno determinazione e compattezza".

LA STAGIONE
"Da domani in poi giocheremo dodici partite in 48 giorni, sarà un periodo di stagione importante, ma non dobbiamo assolutamente cambiare la nostra mentalità: pensare una partita alla volta, dando sempre il massimo. Le soste sono sempre particolari, abbiamo avuto diversi nazionali impegnati, ma ieri e oggi ho visto un ottimo lavoro da parte della squadra. Finora solo a Reggio Emilia abbiamo giocato al di sotto delle nostre possibilità, il cammino in campionato è stato buono ma non eccellente, specie in trasferta: potevamo raccogliere qualche punto in più".

ATTACCO E DIFESA
"Col Napoli abbiamo creato tante occasioni da gol, dobbiamo trovare il gusto di trasformare questo sforzo in rete. Dobbiamo concretizzare di più le occasioni che creiamo ed essere più attenti e lucidi in fase difensiva".

I SINGOLI
"Rebić sta bene e verrà convocato, ci dà fisicità e profondità. Origi sta migliorando, ma non è ancora recuperato. Giroud è un campione in tutto, una persona di spessore e livello, quello che sta facendo in campo non ci sorprende perché lo conosciamo: gli facciamo ancora gli auguri di buon compleanno. Le assenze di Maignan e Hernández? Siamo un gruppo forte, abbiamo alternative all'altezza. Pobega sta facendo molto bene ed è importante per noi, è meno palleggiatore e più portato a inserirsi. Ho totale fiducia in Ballo-Touré, ha avuto bisogno di tempo per crescere. Dest, Thiaw e Vranckx sono pronti, li abbiamo seguiti particolarmente in Nazionale e hanno fatto tutti bene. Da De Ketelaaere mi aspetto continui così, come col Napoli quando è stato molto presente in fase offensiva, è un ragazzo intelligente e come calciatore diventerà un campione. Krunić e Bennacer torneranno a Empoli più forti e più maturi, con maggiore livello e spessore".

IL DEBUTTO DELL'ARBITRO FERRIERI CAPUTI
"Le faccio l'in bocca al lupo. Io protesto sempre poco... Il lavoro dell'arbitro è sempre difficile, ho grande rispetto, ho sempre pensato che l'introduzione del VAR permetta agli arbitri di essere più sereni. Spero lo siano, perché sono più coperti grazie alla tecnologia".


Sono disponibili i Kit PUMA AC Milan per la stagione 2022/23: acquistali ora!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner