europa-league01 ottobre 2020

MILAN AI GIRONI DI EUROPA LEAGUE: RIO AVE KO AI RIGORI

Una partita infinita che sorride ai rossoneri: portoghesi battuti 10-11 dal dischetto

120 minuti e 24 rigori prima del sospiro di sollievo. Un Milan brutto e stanco vola ai gironi di Europa League al termine di una partita difficile, tignosa e vinta nel più rocambolesco dei modi. Un playoff mai visto, perso e recuperato incredibilmente quattro volte, deciso con una serie infinita di tiri dal dischetto, deciso dalla parata di Donnarumma su Santos. Il Milan si salva in una notte fredda, ventosa e divenuta tempestosa proprio nel momento più delicato. Quel che conta, una volta di più, è il risultato: dopo il 2-2 dei tempi regolamentari, fissato neanche a dirlo dal rigore di Çalhanoğlu nel recupero del secondo tempo supplementare, il Milan può sorridere. Onore al Rio Ave, avversario tosto, organizzato e difficile da affrontare, onore al cuore dei rossoneri, bravi a crederci fino all'ultimo istante dei supplementari e poi, quasi insperatamente, premiati. E va bene così: ora la testa, prima della sosta, va alla sfida di domenica contro lo Spezia a San Siro, alle 18.00. Per non fermarsi. 

LA CRONACA
Un primo tempo molto bloccato: la formazione portoghese, ben organizzata in campo, chiude ogni spazio e rende molto difficile l'azione offensiva rossonera. Il Milan, con la sorpresa Maldini dall'inizio, ci prova più che altro da fuori: le punizione di Theo al 12' e di Hakan al 16' non trovano lo specchio della porta. La fascia più battuta è quella di sinistra, con Hernández e Saelemaekers molto attivi, senza però produrre grosse occasioni. A inizio ripresa, il primo cambio: fuori Castillejo e dentro Brahim Díaz. Ed è proprio il 21 a creare il primo pericolo della ripresa: taglia il campo palla al piede, scambia con Saelemaekers e conquista un corner. Sulla seguente battuta, la palla arriva sul destro di Alexis, che controlla e calcia di controbalzo dal limite: al 49' è il gol del vantaggio rossonero! L'1-0 sblocca la manovra offensiva dei rossoneri, che iniziano a sfondare con regolarità: occasione al 52', con Theo Hernández che manca l'ultimo controllo, e anche al 54', con il cross di Calabria leggermente lungo per Daniel Maldini.

Al 70' una punizione di Çalhanoğlu, deviata, sibila di poco a lato. Ma al 72' arriva a sorpresa il pareggio del Rio Ave: Piazon trova Geraldes in area, il cui sinistro fulmineo non lascia scampo a Donnarumma. Torniamo pericolosi all'84' con un grande destro di Çalhanoğlu, deviato fuori di un nulla. Brivido al 91', con il sinistro di Santos in area che esce di pochissimo. Si va ai supplementari e dopo 20 secondi Gelson, sfruttando un rimpallo, batte Donnarumma con il sinistro ribaltando il risultato. Kieszek vola su una punizione di Bennacer al 105', l'unico sussulto rossonero del primo tempo supplementare. Forcing rossonero nel quarto d'ora finale, con Theo pericoloso due volte: prima un tirocross chiuso in corner, poi un sinistro potente parato da Kieszek. All'ultimo respiro, un netto tocco di mano di Borevković regala a Çalhanoğlu il rigore del 2-2, che prolunga ulteriormente la partita. La serie di rigori è infinita, i portoghesi hanno tre match point ma li sprecano: Donnarumma para il tentativo di Santos e manda il Milan ai gironi di Europa League

IL TABELLINO

RIO AVE-MILAN 2-2 (10-11 d.c.r.)

Rio Ave (4-2-3-1): Kieszek; Pinto, Borevković, Santos, Monte; Filipe Augusto, Tarantini (30'st Jambor); Piazon, Lopes (21'st Geraldes), Mané (4'sts Gabrielzinho); Moreira (41'st Gelson). A disp.: Vieira; Amaral, Pereira. All.: Mario Silva.

AC Milan (4-2-3-1): Donnarumma G.; Calabria, Kjær, Gabbia, Hernández; Bennacer, Kessie (1'sts Tonali); Castillejo (1'st Díaz), Çalhanoğlu, Saelemaekers (5'pts Colombo); Maldini (22'st Leão). A disp: Tătărușanu; Laxalt; Krunić. All. Pioli.

Arbitro: Jesús Gil Manzano (Spagna).
Gol: 4'st Saelemaekers (M), 27'st Geraldes (R), 1'pts Gelson (R), 16'sts rig. Çalhanoğlu (M).
Ammoniti: 15' Borevković (R), 41' Moreira (R), 2'st Santos (R), 16'st Hernández (M), 19'st Filipe Augusto (R), 23'st Tarantini (R), 8'pts Leão (M), 8'sts Kjær (M).
Espulso:  16'sts Borevković (R).
Sequenza rigori:  Bennacer (M) gol, Geraldes (R) gol, Kjær (M) gol, Santos (R) gol, Hernández (M) gol, Jambor (R) gol, Díaz (M) gol,  Piazon (R) gol, Çalhanoğlu (M) gol, Filipe Augusto (R) gol, Calabria (M) gol, Gelson (R) gol, Tonali (M) gol, Gabrielzinho (R) gol, Colombo (M) fuori, Monte (R) palo, Leão (M) gol, Pinto (R) gol, Donnarumma (M) fuori, Kieszek (R) fuori, Bennacer (M) parato, Geraldes (R) palo, Kjær (M) gol, Santos (R) parato. 


Sono disponibili le nuove maglie PUMA per la stagione 2020/21: visita lo Store online AC Milan!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner