femminile15 maggio 2021

UNO 0-0 PER LA STORIA: ROSSONERE IN CHAMPIONS LEAGUE

Le ragazze di Ganz pareggiano a Sassuolo, blindando il secondo posto

Storico, bellissimo, meritato. Le rossonere, in campo con il nuovo Home kit PUMA, per la prima volta nella loro storia conquistano il traguardo della qualificazione in Champions League. Decisivo il pareggio per 0-0 in casa del Sassuolo, avversario diretto lungo tutto il campionato per questo obiettivo. Dopo la penultima giornata, a quota 50 punti con il vantaggio di +3 e lo scontro diretto a favore proprio rispetto alle neroverdi, le guerriere di Ganz blindano così il secondo posto e festeggiano il premio per uno straordinario percorso: sempre al vertice, quasi solo vittorie.

Secondo pari consecutivo a reti bianche in trasferta per il Diavolo, protagonista di una prestazione matura: diverse le occasioni create, uno solo il pericolo corso. Nella prossima stagione ci sarà una nuova, grande competizione da disputare, un motivo di orgoglio per tutta la squadra e tutta la società. Ma il 2020/21 non è ancora terminato: nel prossimo weekend con Milan-Verona si concluderà la Serie A, poi soprattutto il 30 maggio al Mapei Stadium andrà in scena Mian-Roma, Finale di Coppa Italia. Fantastico, fantastiche. Bravissime ragazze!

GUARDA: LA GALLERY DI SASSUOLO-MILAN

LA CRONACA

Tra le novità di formazione, Babb in porta a rimpiazzare la squalificata Korenčiová e Grimshaw in attacco al posto di Dowie. Diavolo in campo con il nuovo Home kit PUMA. Posta in palio alta, le squadre partono con prudenza. La prima conclusione (a lato) è di Hasegawa al 10', si ribalta l'azione e Babb respinge su Santoro. Una delle rarissime occasioni del Sassuolo, che comunque mantiene la gara in equilibrio. Il Milan inizia a mancinare gioco e azioni offensive, soprattutto al 25' quando Hasegawa servita da Giacinti la piazza di piatto destro e colpisce il palo. Continuano gli attacchi: al 34' diagonale di Grimshaw fuori di un soffio, al 39' Hasegawa impegna il portiere e poi Grimshaw di testa non inquadra lo specchio, al 45' pericolosa anche Giacinti. Duplice fischio.

Nella ripresa la rossonere ricominciano ancora più determinate. Al 53' botta di Giacinti e grande parata di Lemey, al 60' girata imprecisa di Grimshaw. Al 63' la stessa Christy ha una clamorosa chance: dopo avere sottratto il pallone a Lemey, calcia a botta sicura e a porta spalancata da pochi passi ma Filingeri riesce a salvare. Che brivido al 68', la deviazione al volo di Bugeja spizza il palo. Passano paura e minuti, la gara rimane tesa e in bilico. Via via si spengono le emozioni, anche a causa della stanchezza, il Diavolo finisce senza cambi e al triplice fischio.

IL TABELLINO

SASSUOLO-MILAN 0-0

SASSUOLO (4-3-1-2): Lemey; Lenzini, Filangeri, Orsi (13'st Monterubbiano), Philtjens; Santoro (42'st Battelani), Mihashi, Tomaselli; Cambiaghi (13'st Pondini); Pirone, Bugeja. A disp.: Lauria; Brundin, Pellinghelli; Brignoli, Giurgiu; Ferrato. All.: Piovani.

MILAN (3-5-2): Babb; Vitale, Agard, Fusetti; Bergamaschi, Vero, Jane, Hasegawa, Tucceri Cimini; Giacinti, Grimshaw. A disp.: Piazza; Rizza, Spinelli; Čonč, Mauri, Rask; Dowie, Salvatori Rinaldi, Tamborini. All.: Ganz.

Arbitro: Virgilio di Trapani.
Ammonite: 6'st Orsi (S), 33'st Babb (M), 40'st Bugeja (S).


È disponibile la nuova Home Authentic Jersey di PUMA per la stagione 2021/22: acquistala ora!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner