femminile25 settembre 2021

PRIMO KO PER LE ROSSONERE: AL VISMARA È 2-0 SASSUOLO

Si ferma, dopo tre vittorie consecutive, il Milan di Ganz: decidono le reti di Dubcova e Dongus

Cade, al Vismara, il Milan Femminile di Maurizio Ganz, che viene sconfitto per 2-0 dal Sassuolo nella sfida valida per la 4° giornata di campionato: un risultato che significa il primo stop stagionale per le rossonere, battute dalla squadra che lo scorso anno era stata la grande rivale nella corsa alla Champions League. I gol, uno per tempo, di Dubcova e Dongus: alle rossonere non bastano il palo colpito nella ripresa da Stapelfeldt e un paio di occasioni di Vero Boquete.

In un match teso ed equilibrato il Milan ha subito l'iniziativa delle avversarie, pericolose con un palo nel primo tempo e un paio di ripartenze pericolose nella ripresa, in cui la reazione d'orgoglio della squadra di Ganz ha portato a qualche chance per riaprire la partita, ma senza successo. Un passo falso che però non compromette gli obiettivi della squadra, per una stagione che è ancora lunga e piena di occasioni per riscattarsi. La prima di queste arriverà nel prossimo weekend, quando le rossonere saranno di scena sul campo del Napoli.

LA GALLERY DI MILAN-SASSUOLO

LA CRONACA
Due novità dal 1' rispetto al match con la Lazio: Grimshaw e Tucceri Cimini per Jane e Thrige nell'ormai consueto 3-4-2-1. L'avvio è molto contratto, le rossonere hanno la prima occasione con un destro da fuori di Vero al 3' e con un forcing costante si guadagnano un paio di occasioni su palla inattiva. È però il Sassuolo a sbloccarla al 15' con Dubcova, a segno con un destro dai 15 metri su cui Giuliani non può nulla. Colpite a freddo dal vantaggio ospite, le rossonere provano a reagire anche se le emiliane concedono pochi spazi con una difesa attenta e ordinata. Ospiti vicine al raddoppio al 31', sempre con Dubcova, il cui colpo di testa finisce sul palo grazie anche alla mano di Giuliani. Il Milan prova a rispondere con un'iniziativa di Vero, su cui Lemey dice di no al 34'. Sul finale di primo tempo ci prova Giacinti, con un sinistro in controbalzo dal limite che finisce fuori di poco grazie alla deviazione di Mihashi.

Al rientro dagli spogliatoi le rossonere propongono una rinnovata aggressività, con un tentativo di Giacinti al 49', ma al 55' arriva il raddoppio ospite con Dongus, a segno sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Il gol del Sassuolo è un colpo duro, ma il Milan non molla e ci prova con orgoglio: Stapelfeldt, appena entrata, colpisce di testa il palo al 61'. Al 72' bella ripartenza del duo Bergamaschi-Stapelfeldt, conclusa con un appoggio dell'azzurra per Giacinti il cui destro sfiora lo specchio della porta. Al 79' punizione defilata di Vero che impegna Lemey, costretta a evitare il gol con un colpo di reni. È, di fatto, l'ultima occasione del match per le rossonere, che subiscono il primo ko stagionale in campionato.

DICHIARAZIONI POST-PARTITA
"Nel solito saluto di fine partita ho detto che abbiamo perso una battaglia, ma che rimaniamo in guerra", le parole al fischio finale di Mister Maurizio Ganz. "Tante giocatrici erano stanche per gli impegni con le nazionali, abbiamo sbagliato tanto e alla fine abbiamo perso una partita iniziata male e finita peggio. Dovremo rivedere la partita per capire che cosa non è andato. Quando non metti cattiveria giusta poi vai incontro a queste partite. Dobbiamo ributtarci a lavorare a testa bassa, perché nelle prossime due giornate vogliamo 6 punti. Complimenti al Sassuolo, ma il campionato è lungo: ogni domenica può succedere di tutto. La stanchezza non deve comunque essere un alibi, fino al gol abbiamo fatto la partita che dovevamo fare: poi siamo andati in crisi e abbiamo regalato diverse occasioni su errori nostri, e queste squadre non te lo perdonano. Abbiamo sbagliato come squadra, ora ci rimbocchiamo le maniche per la sfida di Napoli".

IL TABELLINO

MILAN-SASSUOLO 0-2

MILAN (3-4-2-1): Giuliani; Fusetti (15' st Árnadóttir), Agard, Codina Panedas; Bergamaschi, Grimshaw (1' st Jane), Adami (27' st Thrige), Tucceri Cimini (27' st Longo); Thomas (15' st Stapelfeldt), Vero; Giacinti. A disp.: Fedele; Rizza; Morleo; Cortesi. All.: Ganz.

SASSUOLO (4-3-1-2): Lemey; Santoro, Dongus, Filangeri, Philtjens; Tomaselli (31' st Orsi), Mihashi, Parisi (37' st Brignoli); Dubcova; Clelland (37' st Benoit), Cantore (42' st Ferrato). A disp.: Binini, Lauria; Da Canal, Pellinghelli, Cambiaghi. All.: Piovani.

Arbitro: Bitonti di Bologna.
Gol: 15' Dubcova (S), 10' st Dongus (S).
Ammonite: 6' Parisi (S), 29' Dongus (S), 6' st Codina Panedas (M), 44' st Philtjens (S).


Sono disponibili le maglie PUMA per la stagione 2021/22: acquistale ora!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner