serie-a03 ottobre 2021

VITTORIA DI MATURITÀ A BERGAMO: MILAN BATTE ATALANTA 3-2

I rossoneri comandano la partita e resistono al tentativo di rimonta dei bergamaschi nel finale

Una vittoria da squadra matura. A Bergamo, contro un'Atalanta ostica come da tradizione, i rossoneri escono trionfanti: 2-3 il risultato finale, bugiardo perché non rispecchia appieno la superiorità del Milan in campo. Un match sbloccato dopo 30" da Calabria, di Tonali il raddoppio e di Leão il tris che sembrava aver chiuso la partita, prima del tentativo di rimonta dei padroni di casa, con le reti di Zapata su rigore all'85' e di Pašalić al 94'. Su un campo difficile, contro una formazione di altissima qualità, la squadra di Mister Pioli conferma la sua costante crescita degli ultimi mesi: per fluidità della manovra, solidità difensiva e mentale, specialmente nella gestione di un finale convulso e teso.

Tante le note positive, dalle prove dei singoli e dei reparti: un sorriso anche per Junior Messias, che ha vissuto il suo esordio assoluto in maglia rossonera. Arriva così la terza vittoria consecutiva in campionato dopo quelle con Venezia e Spezia, i punti in campionato sono ora 19 su 21 disponibili, che fruttano la seconda posizione in classifica alle spalle del Napoli, finora a punteggio pieno. Ora la sosta, per tirare il fiato, recuperare gli infortunati e presentarsi al prossimo impegno tirati a lucido: appuntamento a San Siro il 16 ottobre alle 20.45, arriva l'Hellas Verona.  

GUARDA: LA GALLERY DI ATALANTA-MILAN

LA CRONACA

Trenta secondi di gioco e sblocchiamo subito la partita: filtrante di Theo per Calabria, capitano di serata, che calcia prima di punta, trovando la respinta di Musso, ma sulla ribattuta è abile a mettere in rete lo 0-1 rossonero. Al 6' Rebić converge e serve Brahim al limite, sul suo mancino si immola Demiral che scongiura il raddoppio. Si vedono anche i padroni di casa: palla vagante in area al 9', destro potente di de Roon che vola sopra la traversa. Ci crede l'Atalanta e al 14' va vicina al pari: Zapata salta Kjær e calcia, Maignan para e sulla ribattuta Tonali fa muro su Malinovskyi. In ripartenza facciamo male: Leão per Rebić, Ante per Díaz che calcia di mancino, Musso para con i piedi. Poi sale in cattedra Maignan che compie due grandi parate, prima sul sinistro di Zappacosta e poi sulla frustata di testa di Zapata. Dopo 25 minuti a ritmi folli, le squadre respirano un po'. Al 42' il raddoppio: Tonali in pressing sradica il pallone a Freuler, si invola a campo aperto e batte Musso in uscita. Al 44' andiamo anche vicini al tris con un piattone di Kessie largo di centimetri. 

La ripresa si apre con ritmi analoghi alla prima frazione, Gasperini inserisce Iličić e Muriel per aumentare il peso offensivo dei suoi. Al 60' occasione per il 3-0: cross di Ante per Saelemaekers che va di testa a botta sicura ma Musso compie una grande parata. Ancora noi al 62': Calabria combina con Rebić e va al tiro di sinistro, deviato e alto. Al 72' Tonali premia l'inserimento ancora di Alexis, che viene fermato in extremis da de Roon. Al 78' ecco il terzo gol: contropiede di Theo, tocco per Leão che con il destro a giro la piazza sotto l'incrocio. All'85' Di Bello, dopo on-field review, assegna un rigore all'Atalanta per mano di Messias: Zapata realizza l'1-3. Al 94' Pašalić accorcia ancora nonostante le proteste rossonere per un fallo non ravvisato su Messias. Non c'è più tempo però, i rossoneri espugnano il Gewiss Stadium. 

IL TABELLINO

ATALANTA-MILAN 2-3

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Djimsiti, Demiral (1'st Koopmeiners), Palomino; Zappacosta, de Roon, Freuler (42'st Pašalić), Mæhle (11'st Muriel); Malinovskyi (11'st Iličić), Pessina (24' Pezzella); Zapata. A disp.: Rossi, Sportiello; Lovato, Scalvini; Miranchuk; Piccoli. All.: Gasperini.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjær, Tomori, Hernández (35'st Ballo-Touré); Tonali (35'st Bennacer), Kessie; Saelemaekers, Díaz (29'st Messias), Leão (45'st Pellegri); Rebić. A disp.: Jungdal, Tătărușanu; Conti, Gabbia, Kalulu, Romagnoli; Castillejo; Maldini. All.: Pioli. 

Arbitro: Di Bello di Brindisi.
Gol: 1' Calabria (M), 42' Tonali (M), 33'st Leão (M), 41'st rig. Zapata (A), 49'st Pašalić (A).
Ammoniti: 40' de Roon (A), 42' Díaz (M), 7'st Tomori (M), 42'st Leão (M).


Sono disponibili le maglie PUMA per la stagione 2021/22: acquistale ora!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner