settore-giovanile03 novembre 2021

BEFFA PRIMAVERA, IL PORTO VINCE AL VISMARA

Rossoneri ko per 1-0 nella quarta giornata di Youth League, decide il rigore di Diogo Abreu

Il pomeriggio piovoso del Vismara si conclude con la terza sconfitta stagionale del Milan Primavera in UEFA Youth League: a fissare il risultato finale sull'1-0 per il Porto è un calcio di rigore realizzato da Diogo Abreu nel secondo tempo. Un episodio contestato dai rossoneri e che punisce eccessivamente la squadra di Giunti, autrice di una buona prestazione e punita da una rara occasione degli avversari.

Una sconfitta che lascia il Milan a un punto in classifica nel gruppo B, chiudendo le speranze di passaggio del turno e rendendo le ultime giornate con Atlético e Liverpool due partite importanti solo per il percorso di crescita della squadra. Prima, però, ci sarà la possibilità di rifarsi in campionato: domenica i rossoneri saranno di scena sul campo della neopromossa Hellas Verona, per l'ottava giornata del Campionato Primavera 1.

GUARDA: LA GALLERY DI MILAN-PORTO

LA CRONACA
Nei rossoneri c'è il debutto assoluto con la Primavera del classe 2005 Victor Eletu, in mediana insieme a Gala e a Robotti, scelto a ridosso del calcio d'inizio al posto dell'infortunato Bright. Buono l'avvio di gara del Milan, pericoloso al 4' con Rossi e soprattutto al 18' con Capone, che conclude fuori di poco dopo un dribbling in area. Desplanches è reattivo al 26' sulla conclusione da fuori di Folha in un primo tempo che poi non vede altre grosse occasioni, anche a causa di un terreno appesantito dalla pioggia: rossoneri comunque propositivi e generosi, con il bell'impatto sui due lati del campo del giovanissimo Eletu.

È a inizio secondo tempo che il Milan vive il suo momento migliore: al 51' grande chance sui piedi di Traorè, che costringe Cardoso a un intervento difficile; al 60' Nsiala stacca bene sugli sviluppi di un corner ma conclude alto. Ancora rossoneri in avanti al 67', con Rossi che sfiora l'impatto col pallone da distanza ravvicinata, e al 69' con una conclusione di Traorè che sfiora la traversa. Al 70' contatto dubbio in area ai danni di Capone, sul capovolgimento di fronte viene fischiato un rigore al Porto per fallo di Coubis: Abreu trasforma per l'1-0 lusitano. L'ultimo acuto rossonero è nel finale, con una conclusione all'88' di Roback che impegna Cardoso. Fischio finale.

DICHIARAZIONI
"Domenica abbiamo perso su un episodio e oggi è successa la stessa cosa: c'è rammarico, secondo me abbiamo fatto una gran partita in un campo pesante, difficile da gestire", le parole dopo la partita di Mister Federico Giunti. "Abbiamo avuto due grandi occasioni, ma in questo momento ci gira tutto un po' così. Oggi hanno tutti dato il massimo, per la loro autostima sarebbe stato importante un risultato positivo. Da Lecce l'atteggiamento mi è piaciuto, stiamo avendo delle assenze pesanti. Faccio i complimenti a Victor (Eletu), che è il primo 2005 ad avere giocato quest'anno con noi. Per superare questo momento possiamo continuare soltanto a lavorare, e i ragazzi lo stanno facendo".

IL TABELLINO

MILAN-PORTO 0-1

MILAN (4-3-3): Desplanches; Coubis, Bosisio (13' st Bozzolan), Nsiala, Kerkez (42' st Incorvaia); Robotti, Eletu, Gala; Capone (30' st Nasti), Rossi (30' st Roback), Traorè (42' st El Hilali). A disp.: Pseftis; Foglio. All.: Giunti.

PORTO (4-3-3): Cardoso; Macedo (32' st Fernandes), Vinhas, Brás, Pinheiro; Abreu, Folha (42' st Ribeiro), Sousa (32' st Tiago Antunes); Monteiro (32' st Baker-Boaitey), Meireles, Candé. A disp.: Lima; Assunção, Dabo. All.: Ferreirinha.

Arbitro: Trustin Farrugia Cann (Malta).
Gol: 27' st rig. Abreu (P).
Ammoniti: 16' Candé (P), 31' Capone (M), 11' st Eletu (M), 26' st Coubis (M), 35' st Folha (P), 44' st Abreu (P).


KIT gara, abbigliamento, accessori, idee regalo e molto altro: visita lo Store online AC Milan!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner