30 gennaio 2019

MILAN CORSARO A REGGIO EMILIA: 2-0

Nell'andata dei Quarti di Coppa Italia le rossonere superano in trasferta il Sassuolo: decidono le reti di Sabatino e Giugliano

Va al Milan l'andata dei Quarti di finale di Coppa Italia. Allo stadio Mirabello di Reggio Emilia, le ragazze di Coach Morace hanno battuto per 2-0 il Sassuolo grazie ai gol di Sabatino e Giugliano. Grande prova di personalità e maturità delle rossonere che, dopo il successo di domenica proprio sulle emiliane, si sono ripetute mettendo in campo fisicità e qualità, nonostante un terreno di gioco condizionato dalla fitta neve caduta su Reggio. La spinta di Tucceri, la profondità degli attaccanti e l'attenzione in difesa, soprattutto nel primo tempo, hanno permesso al Milan di aggiudicarsi il primo round. Per capire quale delle due squadre affronterà Tavagnacco o Juventus bisognerà ora attendere il 20 febbraio, giorno della gara di ritorno a Milano.

GUARDA: LE MIGLIORI IMMAGINI DELLA SFIDA

LA CRONACA
Partono forte le ragazze di Coach Morace, con la prima azione pericolosa che arriva al 10', quando Tucceri è brava a seguire l'azione e a concludere di prima dopo una respinta della difesa. Il Sassuolo alza il baricentro con il passare dei minuti e propone in avanti Giurgiu con costanza, ma è il Milan a creare problemi a Tasselli, guardiano neroverde. Prima con una punizione di Giugliano (20') potente ma centrale; poi con una girata alta di poco di Bergamaschi, su assist di Giacinti (26'). Al 28' altra grossa chance per le rossonere. Thaisa serve Sabatino che appoggia per l'accorrente Giacinti: conclusione secca su cui Tasselli compie un vero miracolo. Sul tap-in è Thaisa a provarci, ma è ancora l'estremo difensore del Sassuolo a dire di no. Milan sempre più pericoloso nel finale di tempo, con Giacinti che in due circostanze sfiora il vantaggio, ma mira e Tasselli le negano la gioia del gol. Gol che però è rimandato di pochi minuti. È il 38', infatti, quando - sugli sviluppi di un corner - Sabatino svetta e insacca il pallone dell'1-0. All'ultimo secondo della prima frazione il Sassuolo sfiora il pari con Cambiaghi, che salta Ceasar ma non trova lo specchio della porta.
La ripresa si apre con un doppio cambio per il Milan: dentro Zigic e Longo, fuori Alborghetti e Giacinti. Al 57' padroni di casa vicine al pareggio ancora con Cambiaghi che in diagonale sfiora il palo. Col passare dei minuti si affievolisce la pressione del Sassuolo, mentre il Milan torna a far paura dalle parti di Tasselli. È Manuela Giugliano, al 61', a prendere le misure con un destro dal limite fuori di pochissimo. Stessa posizione dalla quale - al 63' - lascia partite la conclusione sul palo più lontano che vale il 2-0. È l'episodio che chiude la sfida.

IL TABELLINO

SASSUOLO-MILAN 0-2

SASSUOLO (4-3-1-2): Tasselli; Giurgiu, Pettenuzzo, McSorley, Wilson (27'st Orsi); Tudisco (18'st Pondini), Daleszczyk, Tomaselli; Iannella; Cambiaghi (22'st Oliviero), Ferrato. A disp.: Thalmann, Giatras, Lenzini, Faragò. All: Piovani.

MILAN (4-2-3-1): Ceasar; Heroum, Fusetti, Mendes, Tucceri; Alborghetti (1'st Zigic), Thaisa Moreno; Bergamaschi (26'st Coda), Giugliano, Giacinti (1'st Longo); Sabatino. A disp.: Zanzi, Carissimi, Capelli, Bellucci. All: Morace.

Arbitro: Valerio Crezzini di Siena.
Gol: 38' Sabatino (M), 18'st Giugliano (M).
Ammonita: 40'st Longo (M).
Espulsa: 30’st Pettenuzzo (S).

 

Sono disponibili le maglie PUMA per la stagione 2018/19! Visita lo Store online AC Milan!

Selezionate per te

Femminile  

UNA VITTORIA PER CHIUDERE LA WOMENSCUP

<p>Le Rossonere battono 3-2 lo Zurigo e chiudono al terzo posto la WomensCup</p>

Femminile  

MILAN, ESORDIO AMARO ALLA WOMENSCUP

<p>PSG troppo superiore: 6-0 ad H&auml;gendorf. Domenica la finalina per il terzo posto</p>

Femminile  

LE ROSSONERE SI PREPARANO PER LA WOMENS CUP

<p>La formazione di Maurizio Ganz &egrave; a H&auml;gendorf, in Svizzera: domani alle 17.30 la sfida al PSG</p>

PRIMA SQUADRA

BIGLIETTI

Condividi il tuo tifo e la tua passione per il Milan