SUPERCOPPA ITALIANA 2004

San Siro di Milano, 21 agosto 2004

"Stasera la luna ti porterà fortuna, la luna…". Era stata la canzone colonna sonora dell’estate e quella sera dell'agosto 2004 a San Siro c’era una luna piena, nitida, sembrava di poterla toccare con un dito. In estate il Milan è cambiato in alcuni pezzi cruciali della rosa: Stam al posto di Laursen, Dhorasoo al posto di Redondo, Crespo al posto di Borriello. Poco più di un anno dopo Manchester, il Milan voleva continuare a vincere. Ogni titolo era importante. Anche la Supercoppa di Lega, molto importante.

Con l'olandese Stam in campo dall’inizio e con Dhorasoo e Crespo inseriti da Ancelotti a gara in corso, poco dopo la metà del secondo tempo, il Milan sembra subito una macchina perfetta. Grazie ad un Andriy Shevchenko in condizioni di forma sfavillanti, la squadra rossonera batte 3-0 la Lazio senza colpo ferire. Pur contro una squadra forte e rispettabile come quella biancoceleste, non c'è stata di fatto partita. E il Milan inizia la stagione in maniera positiva, chiudendo il cerchio rispetto allo Scudetto conquistato nella stagione precedente.

Caricamento...
Condividi su:

I nostri partner