champions-league19 ottobre 2021

MILAN KO AL DO DRAGÃO: 1-0 PORTO

Luis Díaz nella ripresa regala il successo ai lusitani. Tra due settimane la rivincita a San Siro

Va al Porto la sfida della terza giornata nel gruppo B di Champions League: i lusitani battono per 1-0 il Milan al termine di una partita tesa e intensa. I rossoneri hanno lottato per 90 e più minuti al do Dragão, nonostante le tante assenze, prima di cedere a metà della ripresa per il gol decisivo di Luis Díaz.

Padroni di casa che registrano anche un palo in avvio di partita, sempre con Díaz, mentre i rossoneri hanno avuto un paio di chance sui piedi di Giroud e qualche tentativo nel finale con Krunić e Calabria. Nulla è comunque compromesso, ai fini del cammino europeo: la vittoria del Liverpool a Madrid tiene i rossoneri a -4 dal 2° posto occupato in coabitazione da Atlético e Porto, con la sfida del 3 novembre a San Siro contro i portoghesi che offrirà un'altra occasione alla squadra di Pioli.

GUARDA: LA GALLERY DI PORTO-MILAN

LA CRONACA
Milan in campo col consueto 4-2-3-1: Giroud è supportato dall'inedito trio Saelemaekers-Krunić-Leão, mentre è confermato Ballo-Touré sulla sinistra. In campo c'è grande intensità, e sono i padroni di casa a partire meglio con il palo colpito da Díaz al 5'. Tătăruşanu reattivo al 14' sul colpo di testa di Pepe, mentre al 18' arriva il primo acuto rossonero: cross dalla sinistra di Leão, sponda di testa di Giroud che non viene concretizzata. Porto pericoloso al 24' e al 27' con Taremi, Milan che ha un'opportunità in chiusura di tempo ancora con Giroud: al 43' Olivier colpisce di testa sul cross di Saelemaekers, ma Diogo Costa non si fa sorprendere.

Padroni di casa in pressione in avvio di ripresa, con il Milan che ci prova con un'altra iniziativa sull'asse Saelemaekers-Giroud al 48'. Pioli prova a mescolare le carte con gli ingressi di Romagnoli, Kalulu e Ibrahimović, con lo svedese che conclude alto su punizione al 62'. Tre minuti dopo arriva il vantaggio lusitano: cross dalla destra di João Mário, controlla Taremi - in contrasto con Bennacer che cade a terra - e Díaz colpisce con un destro rasoterra che vale l'1-0. Il Milan prova a reagire ma il Porto si difende con ordine, lasciando poco spazio alle iniziative rossonere. Al 76' Krunić viene anticipato nell'area piccola all'ultimo momento da Zaidu, poi in pieno recupero ci prova Calabria da fuori ma non va: finisce 1-0.

IL TABELLINO

PORTO-MILAN 1-0

PORTO (4-4-2): Diogo Costa; João Mário, Pepe, Mbemba, Wendell (1' st Zaidu); Sérgio Oliveira (21' st Vitinha), Uribe, Otávio (46' st Grujić), Luis Díaz; Evanilson (21' st Jesús Corona), Taremi (39' st Toni Martínez). A disp.: Marchesín; Marcano, F. Conceição, Pepê, Manafá, Bruno Costa, Fábio Vieira. All.: S. Conceição

MILAN (4-2-3-1): Tătărușanu; Calabria, Kjær, Tomori (13' st Romagnoli), Ballo-Touré (13' st Kalulu); Bennacer, Tonali (21' st Bakayoko); Saelemaekers, Krunić (37' st Maldini), Leão; Giroud (13' st Ibrahimović). A disp.: Desplanches, Jungdal; Gabbia. All.: Pioli.

Arbitro: Felix Brych (Germania)
Gol: 20' st Luis Díaz (P).
Ammoniti: 3' Sérgio Oliveira (P), 16' Tomori (M), 21' Giroud (M), 38' Uribe (P), 36' st Kalulu (M), 43' st Ibrahimović (M), 45' st Leão (M).


È aperta la vendita per le sfide a San Siro contro Torino, Porto, Inter e Liverpool: acquista ora il biglietto!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner