champions-league02 novembre 2022

POKER A SAN SIRO, MILAN AGLI OTTAVI: 4-0 AL SALISBURGO

I rossoneri dominano e superano gli austriaci con la doppietta di Giroud e le firme di Krunić e Messias

Il Milan vince nettamente 4-0 lo scontro diretto contro il Salisburgo e si regala l'accesso tra le sedici grandi d'Europa, otto anni dopo l'ultima volta. A San Siro, grazie alla doppietta di Giroud e le firme di Krunić e Messias, arriva una qualificazione meritata per i rossoneri, al termine di una gara comandata per tutti i novanta minuti e mai in discussione nel punteggio. Il Milan ha chiuso in vantaggio un primo tempo vivace e giocato a ritmi altissimi, per poi dilagare nella ripresa, colpendo inoltre due legni. La formazione di Pioli festeggia così un girone di Champions League chiuso al secondo posto a quota 10 punti, tra gli applausi del proprio pubblico.

Sugli scudi Olivier Giroud, autore di una doppietta e dominatore del gioco aereo, così come ottima è stata la prova di Rade Krunić, schierato alle spalle del numero 9 francese. Clean sheet importante per Tătărușanu e la retroguardia rossonera, mai impegnata nella ripresa. I rossoneri possono dunque proiettarsi al meglio verso il prossimo appuntamento: sabato 5 novembre a San Siro arriva lo Spezia per riprende la corsa anche in campionato, mentre lunedì 7 novembre sarà tempo di conoscere la prossima avversaria europea dal sorteggio di Nyon.

GUARDA: LA GALLERY DI MILAN-SALISBURGO

LA CRONACA
Il Milan parte forte e costruisce un'occasione per sbloccare la gara dopo soli 3 minuti: Rebić allunga per Theo che controlla e incrocia dal limite colpendo il palo. Gli ospiti sono aggressivi e approfittano di un disimpegno errato di Kjær per rispondere al 10': Okafor recupera palla e serve Kjærgaard che calcia con il sinistro a botta sicura, murato dalla scivolata provvidenziale di Tomori. Il vantaggio rossonero arriva al minuto 14: angolo di Tonali e incornata a centro area di Giroud che illumina San Siro e firma l'1-0 Milan. Il Salisburgo è vivo ed è ancora Tomori a rendersi protagonista con una doppia chiusura su Adamu tra il 17' e il 18'. Al minuto 26, l'ennesima discesa di Theo Hernández spaventa nuovamente la retroguardia austriaca: Köhn respinge il sinistro del capitano rossonero, Giroud converte in rete ma in posizione irregolare. Nel finale di tempo Tătărușanu respinge i tentativi di Sučić - dal limite - e Adamu da posizione ravvicinata. È 1-0 all'intervallo.

Passa un minuto nella ripresa e il Milan trova il raddoppio: cross dalla destra di Rebić, sponda di Giroud e colpo di testa vincente di Krunić, 2-0 al 46'. Il Salisburgo sbanda e i rossoneri calano il tris al minuto 57: Leão circumnaviga l'area di rigore e mette al centro, la difesa ospite non allontana e Giroud supera Köhn con il mancino firmando la doppietta. I rossoneri controllano ritmo e possesso con accuratezza, mentre la formazione austriaca è alle corde e fatica a controbattere. Il Milan continua a spingere e al 66' Leão - in spaccata - colpisce in pieno la traversa sul traversone di Theo. I cambi non riaccendono la partita e la seconda metà di frazione è di pura gestione per la formazione di Pioli. Nel recupero arriva il poker: Messias guadagna campo, si accentra e fulmina Köhn con il sinistro a giro. Finisce 4-0 a San Siro.

IL TABELLINO

MILAN-SALISBURGO 4-0

MILAN (4-2-3-1): Tătărușanu; Kalulu (41'st Gabbia), Kjær, Tomori, Hernández (33'st Ballo-Touré); Tonali, Bennacer (23'st Pobega); Rebić, Krunić (33'st De Ketelaere), Leão (23'st Messias); Giroud. A disp.: Jungdal, Mirante; Dest; Díaz; Origi. All.: Pioli.

SALISBURGO (4-3-1-2): Köhn; Dedić, Solet (1'st Bernardo), Pavlović, Wöber (32'st Ulmer); Seiwald, Gourna-Douath (19'st Kameri), Kjærgaard; Sučić; Adamu (16'st Šeško), Okafor (32'st Koita). A disp.: Mantl, Walke; Piątkowski, Van Der Brempt; Diarra; Šimić. All.: Jaissle.

Arbitro: Matheu Lahoz (ESP).
Gol: 14' Giroud (M), 1'st Krunić (M), 12'st Giroud (M), 46'st Messias (M).
Ammoniti: 43' Okafor (S), 16'st Gourna-Douath (S).


KIT gara, abbigliamento, accessori, idee regalo e molto altro: visita lo Store online AC Milan!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner