club23 febbraio 2021

COVID-19: DONAZIONE ALL'SVSeD PER SOSTENERE LE VITTIME DI VIOLENZA

Il Club rossonero sosterrà il percorso di autonomia delle donne che hanno perso il lavoro a causa della crisi economica derivata dal lockdown

Dare alle donne vittime di violenza la possibilità di un futuro libero attraverso il lavoro. Tra i progetti del Soccorso Violenza Sessuale e Domestica (SVSeD) del Policlinico di Milano, presso la clinica Mangiagalli, gestito dalla dottoressa Alessandra Kustermann, c'è anche l'aiuto a intraprendere un percorso per recuperare autostima e soprattutto autonomia. Dopo la denuncia di una violenza, dopo il supporto psicologico c'è la necessità di tornare a sentirsi vive. Ecco perché AC Milan ha deciso di sostenere questo progetto con una donazione all'Associazione SVS Donna Aiuta Donna Onlus, che dal 1997 affianca SVSeD per accompagnare le persone fuori dalla violenza.

Prima della pandemia, infatti, molte donne che nei mesi precedenti erano riuscite a denunciare chi le maltrattava e a chiedere aiuto rivolgendosi a SVSeD, e insieme all'Associazione SVS Donna Aiuta Donna Onlus, avevano anche avviato un percorso per ricostruire la propria vita e quella dei loro figli. Molte di loro avevano ripreso a lavorare, o avevano avuto l'opportunità di un primo contratto, o ancora iniziato un tirocinio propedeutico all’attività lavorativa.

A causa della crisi economica derivata dal lockdown molte di queste donne hanno, però, perso il lavoro e nei casi in cui questo non si è verificato hanno dovuto far fronte alla gestione dei figli alle prese con la didattica a distanza. Tutto ciò ha comportato una brusca frenata al percorso di autonomia intrapreso, con conseguenti problematiche quotidiane: dalla mancanza di risorse per il pagamento degli affitti, delle bollette e in alcuni casi addirittura dei beni di prima necessità.

Martino Roghi, CSR Manager di AC Milan ha dichiarato: "La donazione che abbiamo voluto fare allo SVSeD è il nostro grazie per il prezioso contributo concreto e quotidiano che la dott.ssa Kustermann e tutto il personale del Centro e dell’Associazione SVS DAD ONLUS dedicano ai bisogni delle donne e dei loro figli, sia nelle prime fasi dell’emergenza, ma anche e soprattutto dopo, perché le vittime non si sentano più tali e non debbano sentirsi sole. Abbiamo incontrato nel progetto che permette alle donne di proseguire nel percorso di autonomia gli stessi valori che fanno parte del nostro DNA: rispetto e inclusione".

La dott.ssa Alessandra Kustermann ha aggiunto: "In questa fase le donazioni sono più utili che mai in quanto ci permettono di aiutare le donne che stanno uscendo dal loro passato fatto di violenza e soprusi a sostenere gli affitti, pagare le bollette, le spese per babysitter, sostenere i figli sia con le attrezzature per la didattica a distanza, sia con il supporto psicologico e scolastico. Importanti donazioni come quella di AC Milan ci consentono di proseguire il lungo lavoro di sostegno alle donne e ai minori per costruire una nuova vita più autonoma e serena, lontano dalla violenza".

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner