club10 febbraio 2022

"TUTTI I COLORI DELLO SPORT": PROSEGUONO GLI INCONTRI

Nel secondo appuntamento stagionale dell'iniziativa, promossa nell'ambito del Manifesto RespAct, Florenzi e Gabbia hanno incontrato gli studenti dell'Istituto Russell-Fontana di Garbagnate Milanese

Martedì 8 febbraio si è tenuto il secondo appuntamento stagionale del programma di incontri "Tutti i colori dello sport", ideato da AC Milan in collaborazione con Banco BPM per concretizzare la visione e l'impegno del Club nella condivisione dei valori positivi dello sport e nella lotta a ogni pregiudizio e discriminazione, espressi attraverso la pubblicazione del Manifesto RespAct per equità sociale, uguaglianza e inclusività.

In questa occasione, i giocatori della Prima Squadra maschile Alessandro Florenzi e Matteo Gabbia hanno incontrato in diretta streaming dal Centro Sportivo Milanello gli studenti dell'Istituto di Istruzione Superiore Bertrand Russell di Garbagnate Milanese, con i quali hanno instaurato un dialogo sui temi di crescita personale, inclusività e parità di genere.

"Come la scuola – ha detto Florenziil calcio mi ha insegnato a stare all'interno di un gruppo e ad avere sempre rispetto verso i compagni, l'allenatore e gli avversari, nella vittoria come anche nella sconfitta".

Riguardo l'evoluzione degli spogliatoi in veri e propri laboratori di inclusione, Gabbia ha aggiunto: "È molto bello condividere lo spogliatoio con compagni di diverse nazionalità, perché si ha l'opportunità di scoprire tante abitudini differenti, anche semplicemente nel mangiare o nel modo in cui si trascorre il tempo durante un viaggio. Si riesce sempre a fare gruppo e a creare armonia".

Sul movimento calcistico femminile, infine, i due hanno concordato: "Ha avuto un'evoluzione fantastica nell'ultimo periodo e non ci sorprende, ma ci rende felici. Come non ci sorprende vedere una direttrice di gara arbitrare un match di calcio maschile: bisogna sempre guardare al merito, e non al genere". 

L'iniziativa, che durante la stagione corrente vedrà la realizzazione di nuovi incontri tra studenti e professionisti del Club, fa parte della direttrice Education di RespAct e intende dotare le nuove generazioni degli strumenti e della consapevolezza necessari a riconoscere i temi fondamentali sui quali fondare un futuro migliore.

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner