Caricamento...
conferenza-stampa12 febbraio 2021

PIOLI: "SARÀ UNA SFIDA COMPLICATA"

Le parole del Mister, a Milanello, alla vigilia di Spezia-Milan

Dopo il Crotone, lo Spezia: i rossoneri sono attesi dalla formazione ligure, reduce dal bel successo esterno con il Sassuolo. Alla vigilia della sfida, 22° giornata di Serie A in programma sabato 13 febbraio alle 20.45 allo stadio Picco, Mister Pioli ha parlato in conferenza stampa da Milanello. Queste tutte le sue dichiarazioni, trasmesse in diretta su AC Milan Official App e Milan TV:

VERSO SPEZIA-MILAN
"Ci siamo preparati per essere pronti, determinati e attenti. Sarà una partita complicata, lo Spezia ci ha creato delle difficoltà all'andata. Loro hanno già battuto squadre forti, hanno qualità e velocità, giocano un calcio moderno e offensivo. Ci vorrà grande concentrazione. Dobbiamo pensare solo a noi stessi, non alle altre avversarie, provando a raggiungere il massimo. La strada è ancora lunga, il campionato non finisce domani, dovremo dare tutto fino alla fine per non avere rimpianti".

LA SQUADRA
"È stata una buona settimana, tutti hanno lavorato con la squadra e sono disponibili a parte Díaz e Maldini. Ho ampie possibilità di scelta ed è un aspetto importante, non sarà semplice ma avrò bisogno di tutti: sono sempre fondamentali i titolari ma anche i cambi. Avevamo bisogno di tempo per recuperare e  lavorare con più tranquillità, anche se volevamo andare avanti in Coppa Italia. Abbiamo iniziato nel migliore dei modi il girone di ritorno e vogliamo continuare così. Siamo una squadra giovane, possiamo ancora migliorare tanto a livello sia tecnico che tattico. Le aspettative si sono alzate, dovremo farci trovare pronti".

SOCIETÀ E SINTONIA
"I complimenti di Gazidis mi hanno fatto piacere, c'è voluto tempo per conoscerci ma adesso siamo in piena sintonia. Tutta la società è in grande sintonia, viaggiamo tutti nella stessa direzione. Stiamo lavorando tutti insieme per riportare in alto il Milan. Abbiamo gettato delle buone basi, ma non dobbiamo fermarci".

I RINNOVI DI DONNARUMMA E ÇALHANOĞLU
"Siamo molto fiduciosi, la società si è espressa in maniera chiara. I giocatori sono dentro al progetto e sono sereni".

I SINGOLI
"Leão è stato molto bravo e molto importante per noi, si è sempre fatto trovare pronto in tutte le situazioni, anche quando mancava qualche attaccante: è cresciuto e non deve smettere di farlo. Ibra al Festival di Sanremo? Per adesso il nostro Festival è solo il campo, stiamo pensando alle prossime partite. Çalhanoğlu tornerà titolare, il ballottaggio è tra Rebić e Leão".


KIT gara, abbigliamento, accessori, idee regalo e molto altro: visita lo Store online AC Milan!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner