conferenza-stampa17 settembre 2022

PIOLI: "VOGLIAMO SFRUTTARE IL FATTORE CASA"

Le parole del Mister da Milanello alla vigilia di Milan-Napoli

Dalla Champions League alla Serie A, sempre a San Siro. Dopo il Derby, un nuovo big match casalingo attende i rossoneri: Milan-Napoli. A Milanello la preparazione è agli sgoccioli e alla vigilia della 7° giornata Mister Pioli ha parlato in conferenza stampa. Le sue parole sono state trasmesse in diretta su Milan TVYouTube e Twitch.

IL PUBBLICO DI SAN SIRO
"La carica dei tifosi è al massimo livello, stiamo prendendo tanta energia da loro. Giocare in casa in questo momento è un grandissimo vantaggio che vogliamo sfruttare anche domenica sera".

LA SFIDA AL NAPOLI
"Il Napoli ha giocatori talentuosi e un allenatore con grande capacità, in grado di dare un'identità precisa alla propria formazione. Hanno fatto un inizio di stagione importante. Siamo due squadre simili, che cercano di manovrare e verticalizzare. Mi aspetto una partita difficile, affrontiamo un avversario che ha tecnica e organizzazione, ma anche personalità e qualità".

L'IMPORTANZA DELLA GARA
"La considero una sfida Scudetto perché il campionato sarà talmente equilibrato che tre punti potrebbero fare la differenza alla fine. Ogni partita per noi sarà una partita da Scudetto, dobbiamo affrontare ogni gara con questa mentalità, ma chiaramente il campionato è ancora lunghissimo. Ci sono molte squadre attrezzate per fare bene e vincere, sono cresciute anche le squadre considerate medio-piccole".

L'ASSENZA DI RAFA
"Non voglio togliere nulla alle qualità dei singoli, ma il nostro modo di giocare è la nostra caratteristica più importante, conta il collettivo. Non conta chi mancherà ma il gioco e lo spirito di squadra che proporremo, abbiamo diverse soluzioni. Leão è un ragazzo disponibile ed esigente, sa che non deve accontentarsi. Ho già deciso modulo e posizioni per domani, l'assenza di un giocatore non può cambiare la nostra organizzazione".

SU SPALLETTI
"Lo stimo molto, ha dato sempre un'impronta propositiva alle proprie squadre. Ci conosciamo bene, tempo fa ho anche seguito i suoi allenamenti quando guidava la Roma. Riesce a migliorare le caratteristiche dei propri giocatori ed è una grande qualità".

RECUPERARE LE ENERGIE
"Abbiamo qualche assenza ma abbiamo 25 giocatori convocati, siamo in ordine da questo punto di vista, inoltre anche loro arrivano da una sfida di Champions. Il livello degli avversari sale e dobbiamo far salire la nostra prestazione. Ci siamo preparati per fare una grande prova. Sarà una partita con tanti duelli".

INFORTUNI E DIFESA
"Non recuperiamo nessuno rispetto all'ultima sfida, spero di avere novità durante la sosta. Krunić sta bene, deve ancora arrivare ad una condizione ottimale. Non mi stanno piacendo i gol subiti in situazioni di superiorità numerica - come accaduto contro la Dinamo Zagabria - possiamo fare meglio in queste circostanze. L'attenzione dovrà essere massimale soprattutto nei pressi della nostra area".

SUI NUOVI
"Pobega ha qualità e fisicità oltre a umiltà e sacrificio. Sono soddisfatto della sua crescita, è un ragazzo eccezionale, sente il Milan dentro. Sono molto contento anche di Adli, Thiaw, Vranckx e Dest, non devono avere fretta ma stanno facendo tutto il necessario per convincermi".


Sono disponibili i Kit PUMA AC Milan per la stagione 2022/23: acquistali ora!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner