coppa-italia26 gennaio 2021

MILAN ELIMINATO DALLA COPPA ITALIA: 2-1 INTER

Ibrahimović gol e rosso, Lukaku ed Eriksen nel recupero rimontano il Derby a San Siro

Termina ai Quarti di finale il percorso del Milan in Coppa Italia. Nel Derby a eliminazione diretta, a San Siro, passa 2-1 l'Inter grazie ai gol di Lukaku a metà ripresa ed Eriksen nel recupero. Per i rossoneri ci aveva pensato Ibrahimović nel primo tempo a sbloccare la partita, proprio Zlatan che è stato croce e delizia: sì il gol, di pregevole fattura, ma poi anche l'espulsione, quando resisteva ancora l'1-0, che di fatto ha capovolto l'inerzia della gara e lanciato la rimonta avversaria. I rossoneri, in dieci uomini, non sono più riusciti a far male ai nerazzurri, costretti ad abbassarsi e soffrire, salvati - fino alla punizione decisiva - da un grande Ciprian Tătărușanu. Poco da dire alla squadra, che finché ha potuto si è dimostrata all'altezza. Da sottolineare anche l'esordio di Fikayo Tomori, solido e attento, gettato nella mischia senza preavviso per il problema occorso a Kjær. Peccato, se ne va uno dei tre obiettivi di questa annata sportiva, ma la stagione non si ferma. Anzi, sabato alle 15.00 al Dall'Ara si giocherà Bologna-Milan (20° giornata di Serie A), una trasferta davvero importante per ripartire come gruppo.

GUARDA: LA GALLERY DI INTER-MILAN

LA CRONACA

Milan che non sbaglia l'approccio, al 2' primo pericolo creato da Leão con un tiro a incrociare di poco a lato. È un match aperto ma tattico, emozioni solo a fiammate: al 13' Ibrahimović svetta, il pallone attraversa l'area senza la deviazione di Díaz; al 24' Lukaku copre su Romagnoli e gira di mancino, decisiva la parata di piede di Tătărușanu. Al 31' i rossoneri la sbloccano, segna Ibrahimović grazie a un rasoterra in diagonale - da posizione abbastanza defilata - baciato dal palo e depositato in rete. Al 37' i nerazzurri vanno vicini al pareggio: cross di Perisić e incornata quasi a botta sicura di Sanchez, Hernández si immola col corpo e salva. Si scaldano gli animi, al 47' Brozović al volo non inquadra lo specchio.
Ripartenza forte dell'Inter, reattivo Tătărușanu ad alzare sopra la traversa la punizione di Kolarov al 49' e a smanacciare il tocco ravvicinato di Sanchez al 50'. Ci provano anche Lukaku e Vidal, poi al 58' arriva l'espulsione di Ibrahimović (doppia ammonizione). Avversari che spingono, al 66' colpo di testa alto di Perisić. Pareggio al 71', quando Leão sgambetta Barella in area e viene fischiato il rigore dopo aver utilizzato il VAR: dal dischetto, Lukaku realizza spizzando la traversa. Nel finale si esalta  Tătărușanu: all'83' bloccando su Hakimi; all'89' opponendosi a Martínez; soprattutto al 90' dicendo di no a Lukaku sottoporta. Nel recupero, al 97', la risolve Eriksen con una punizione perfetta dal limite, a scavalcare la barriera e battere l'incolpevole Ciprian per il 2-1 finale.

IL TABELLINO

INTER-MILAN 2-1

INTER (3-5-2): Handanović; Škriniar, de Vrij, Kolarov (47'st Young); Darmian (1'st Hakimi), Barella, Brozović (43'st Eriksen), Vidal, Perisić (22'st Martínez); Lukaku, Sanchez. A disp.: Padelli, Radu; Bastoni, Ranocchia; Gagliardini, Sensi; Pinamonti. All.: Conte.

MILAN (4-2-3-1): Tătărușanu; Dalot, Kjær (20' Tomori), Romagnoli, Hernández; Meïte, Kessie; Saelemaekers (40'st Castillejo), Díaz (15'st Rebić), Leão (40'st Krunić); Ibrahimović. A disp.: A. Donnarumma, Jungdal; Calabria, Kalulu; Hauge; Maldini. All.: Pioli.

Arbitro: Valeri di Roma.
Gol: 31' Ibrahimović (M), 26'st rig. Lukaku (I), 52'st Eriksen (I).
Ammoniti: 17' Kjær (M), 45' Lukaku (I), 7'st Brozović (I), 18'st Rebić (M), 55'st Hakimi (I).
Espulso: 13'st Ibrahimović (M).


Vuoi essere protagonista a San Siro al fianco dei rossoneri? Scopri come fare su together.acmilan.com!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner