europa-league29 ottobre 2020

ALTRO TRIS EUROPEO: 3-0 MILAN SULLO SPARTA

Brahim, Leão e Dalot: bella prova a San Siro contro lo Sparta

Due vittorie su due, tre gol per partita e sei punti già in cassaforte. Prosegue positivamente il cammino dei rossoneri nel Gruppo H di Europa League: a San Siro lo Sparta Praga si arrende, 3-0 il risultato finale. In gol tre classe 1999: apre Díaz su assist di Ibra (che nel primo tempo sbaglierà un rigore), raddoppia Leão e tris di Dalot, alla prima marcatura con la nostra maglia. Una partita in ghiaccio fin dai primi minuti, in cui la squadra di Pioli non ha pressoché mai sofferto: sono così 23 i risultati utili consecutivi per il Milan, una striscia positiva che si trascina ormai dalla scorsa stagione. Nonostante i diversi cambi di formazione, il Milan non perde mai il suo ritmo e la sua intensità, mantenendo alta sia la media realizzativa che la soglia dell'attenzione, per tutti e 90 i minuti di gioco. Complice il pareggio tra Lille e Celtic, i rossoneri sono ora da soli in testa al girone in attesa di ospitare i francesi a San Siro giovedì prossimo, 5 novembre, alle 21.00. Prima, però, testa di nuovo alla Serie A: domenica alle 12.30 si gioca a Udine. 

LA CRONACA
Approccio molto offensivo da parte dei rossoneri, che vanno subito vicini al vantaggio con un destro alto di Krunić, ben liberato al limite da Bennacer. Al 6', su cross di Calabria, occasione di testa per Ibra, che conclude sopra la traversa. Il vantaggio rossonero arriva, meritatamente, al 24': Brahim ruba palla a metà campo, scambia con Ibra e chiude l'azione con un destro preciso tra le gambe di Heča per l'1-0. L'occasione per il raddoppio arriva dopo dieci minuti: Ibrahimović si conquista un calcio di rigore per una trattenuta di Lischka ma, dal dischetto, colpisce la parte alta della traversa. Lo Sparta prende fiducia e si affaccia nell'area rossonera nel finale della prima frazione, senza creare però grossi grattacapi alla nostra retroguardia. 

Leão prende il posto di Ibra a inizio ripresa, e sono subito i rossoneri a creare un doppia grande occasione: prima lo stesso portoghese, in ripartenza, calcia addosso a Heča, che si supera anche sulla ribattuta a colpo sicuro di Tonali. Ma per il 2-0 è solo questione di tempo: al 57' apertura illuminante di Bennacer per Dalot, assist di esterno sinistro per Leão che di piatto destro deve solo insaccare. E dopo il primo assist, per Dalot arriva anche il primo gol in rossonero, alla seconda presenza: altra palla sontuosa di Bennacer per Diogo, che di mancino al 66' batte Heča per il 3-0. Dal terzo gol in poi, è solo gestione: secondo successo consecutivo dei rossoneri nel girone H. 

IL TABELLINO

MILAN-SPARTA PRAGA 3-0

Milan (4-2-3-1): Tătăruşanu; Calabria (23'st Conti), Kjær, Romagnoli (35'st Duarte), Dalot; Bennacer (36'st Kessie), Tonali; Castillejo, Díaz, Krunić (43'st Maldini); Ibrahimović (1'st Leão). A disp.: A. Donnarumma, Moleri; Hernández, Kalulu; Çalhanoğlu, Saelemaekers; Colombo. All.: Pioli.

Sparta Praga (4-3-2-1): Heča; Sáček, Lischka (35'st Plechatý), Čelůstka, Hanousek; Trávník (35'st Karabec), Pavelka, Vindheim; Dočkal (45'st Patrac), L. Krejčí (18'st Moberg Karlsson); Juliš (18'st Kozák). A disp.: Kotek, Niță; Hložek, Plavšić, Polidar, Wiesner, Vitík. All.: Kotal.

Arbitro: Özkahya (TUR).
Gol: 24' Díaz (M), 12'st Leão (M), 21'st Dalot (M).
Ammoniti: 28' Dočkal (S), 36' Lischka (S), 7'st Pavelka (S).


Sono disponibili le nuove maglie per la stagione 2020/21: visita lo Store online AC Milan!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner