europa-league05 novembre 2020

MILAN KO, A SAN SIRO PASSA IL LILLE

Gara difficile per i rossoneri, puniti dalla tripletta di Yazici

Si ferma contro il Lille la striscia di 24 risultati utili consecutivi del Milan di Stefano Pioli. A San Siro, i rossoneri vengono sconfitti per 3-0 nella terza giornata del Gruppo H di Europa League, al termine di una gara fin da subito in salita e che ha visto nel turco Yazici il protagonista assoluto con tre reti. Difficile analizzare la sfida, iniziata con buon piglio dalla squadra che però non è stata capace di reggere l'urto offensivo della formazione francese.

Un ko che in ogni caso non cancella il periodo positivo dei rossoneri e, allo stesso tempo, non ne compromette in alcun modo il percorso europeo. Al momento la classifica del girone vede il Lille primo con 7 punti, seguito proprio dal Milan a quota 6. Chiudono al terzo e quarto posto lo Sparta Praga (3 punti) e il Celtic (1 punto). Europa League che ora tornerà il 26 novembre, con la quarta giornata che vedrà nuovamente di fronte Lille e Milan. Ora, però, l'imperativo è dimenticare in fretta questa sconfitta e proiettarsi da subito al posticipo di Serie A, in programma domenica sera, contro il Verona. Una gara importante, per ripartire subito più forti di prima

LA CRONACA

Mister Pioli conferma il classico 4-2-3-1 per la sfida di San Siro contro il Lille. Sono Castillejo, Krunić e Díaz ad agire alle spalle di Zlatan Ibrahimović. L'avvio è bloccato, con il gioco che staziona costantemente in mezzo al campo. L'equilibrio si spezza al 20' quando, sugli sviluppi di una rimessa laterale, l'arbitro Frankowski punisce con il calcio di rigore una spinta (leggerissima) di Romagnoli su Yazici. Dagli undici metri è lo stesso numero 12 ospite a spiazzare Donnarumma e fare 0-1. Il gol cambia l'inerzia del match, con il Milan costretto ad alzare ritmi e qualità, mentre il Lille cerca di colpire in ripartenza. Al 25' è Ibra a provarci su punizione, ma la sua violenta conclusione viene neutralizzata da Maignan. Gli ospiti, come detto, giocano di rimessa, e sul finire di tempo sfiorano il raddoppio con il destro di Celik che si spegne di poco sul fondo.

La ripresa si apre con le novità Çalhanoğlu e Leão per Castillejo e Krunić. Il copione rispetto alla prima frazione non cambia, con il Milan proiettato in avanti e subito vicino al pari con il destro di Kessie alto sopra la traversa. Sembra il preludio al gol rossonero, ma nel giro di tre minuti arriva la doccia gelata. Il protagonsita è ancora Yazici, che prima dai venti metri, poi dall'interno dell'area di rigore porta il risultato sullo 0-3. Una mazzata per la squadra di Pioli, che prova a scuotersi al 64' con il neo-entrato Rebić su cui Maignan si fa trovare pronto. Nel finale, l'ultima occasione capita sul destro di Leão che non trova da ottima posizione la porta. È l'ultima occasione del match, che si chiude con il triplice fischio di Frankowski.

IL TABELLINO

MILAN-LILLE 0-3

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Dalot, Kjær, Romagnoli, Hernández; Tonali (16'st Bennacer), Kessie; Castillejo (1'st Leão), Krunić (1'st Çalhanoğlu), Brahim Díaz (34'st Hauge); Ibrahimović (17'st Rebić). A disp.: Tătărușanu, A. Donnarumma, Conti, Duarte, Gabbia, Kalulu, Maldini. All.: Pioli.

LILLE (4-4-2): Maignan; Çelik, Fonte, Botman, Bradarić; Bamba (39'st Mandava), Xeka (20'st André), Sanches (35'st Soumaré), Ikoné (20'st Lihadji); Yazici (35'st Yilmaz), David. A disp.: Chavalier, Karnezīs, Djalo, Pied, Soumaoro, Niasse, Weah. All.: Galtier.

Arbitro: Frankowski (POL).
Gol: 22' rig. Yazici (L), 10'st Yazici (L), 13'st Yazici (L).
Ammoniti: 36' Xeka (L), 29'st Çelik (L), 38'st Romagnoli (M).


Sono disponibili le nuove maglie per la stagione 2020/21: visita lo Store online AC Milan!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner