femminile31 ottobre 2021

TESTA DI STAPELFELDT, COLPO A FIRENZE: 1-0

Le rossonere vincono il big match grazie al gol di Nina, ora il secondo posto è a -2

Una vittoria da grande squadra, importante e preziosa. Va al Milan il big match della settima giornata di Serie A Femminile: 1-0 a Firenze e Fiorentina ko sotto il colpo di testa al 20' di Nina Stapelfeldt, al suo primo gol in campionato. Esame superato grazie alla prova del collettivo, solido e compatto soprattutto in fase difensiva: non aver concesso quasi niente a un avversario competitivo è stato il trampolino di lancio per costruire il successo, meritato e deciso dall'incornata dell'attaccante svizzero.

La miglior risposta dopo la sosta, data in condizioni non ideali complice qualche defezione. Ma le guerriere di Ganz hanno risposto presente, sottolineando ancora una volta la forza del gruppo vista la profondità della rosa. Tre punti d'oro per non perdere terreno, salire a quota 16 punti in classifica e accorciare le distanze dal secondo posto, ora solo a -2 complice la sconfitta del Sassuolo. Un pomeriggio positivo. Nella prossima giornata, domenica 7 novembre alle 14.30, le rossonere ospiteranno l'Empoli al Vismara.

GUARDA: LA GALLERY DI FIORENTINA-MILAN

LA CRONACA

Rossonere senza Vero, Thrige e con Giacinti in panchina, titolari Longo, Stapelfeldt e Tucceri Cimini. Fascia di capitano per Bergamaschi, che al 4' sbaglia un retropassaggio "servendo" Sabatino: il mancino dell'ex, sottoporta, termina a lato per il primo brivido della partita. Occasionissima anche per Thomas al 13': scatto, ingresso in area e destro piazzato, Schroffenegger dice di no. Un buon Milan la sblocca al 20': dall'angolo di Tucceri Cimini, Stapelfeldt schiaccia di testa e trova la rete. La gara è aperta e combattuta, piacevole anche se a corto di attacchi pericolosi fino al 39' quando si registra una doppia chance: punizione tagliata di Agard e respinta in tuffo del portiere; sugli sviluppi del corner, stacco di Adami e salvataggio della viola a ridosso della riga. Duplice fischio.

Nessun cambio a inizio ripresa e Diavolo sempre più in proiezione offensiva rispetto alle avversarie, al 49' ci riprova Stapelfeldt ma il tiro viene rimpallato. Si lotta a discapito delle proiezioni offensive, davvero rare. Arriva il momento di Giacinti, che al 65' si coordina per una rovesciata imprecisa. La Fiorentina fa enorme fatica a spingersi in avanti, al 70' tentativo velleitario di Mascarello bloccato da Giuliani. A distanza di pochi secondi Giacinti va quasi a botta sicura, le padrone di casa fanno muro sottomisura e poi Schroffenegger ci mette il piede su Bergamaschi. Mascarello è l'ultima ad arrendersi, la palla migliore capita comunque a Stapelfeldt al 74' con un destro dal limite fuori di poco. Triplice fischio.

IL TABELLINO

FIORENTINA-MILAN 0-1

FIORENTINA (3-5-2): Schroffenegger; Tortelli, Kravets, Vigilucci; Cafferata (40'st Piemonte), Huchet (18'st Mascarello), Breitner (40'st Baldi), Neto, Catena (28'st Monnecchi); Lundin, Sabatino. A disp.: Forcinella, Tasselli; Vitale; Ceci; Martinovic. All.: Panico.

MILAN (3-5-2): Giuliani; Fusetti, Agard, Codina; Bergamaschi, Adami, Grimshaw, Tucceri Cimini; Thomas, Longo (19'st Giacinti); Stapelfeldt (41'st Árnadóttir). A disp.: Fedele, Korenčiová; Rizza; Mauri, Selimhodzic; Cortesi, Miotto. All.: Ganz.

Arbitro: Maranesi di Ciampino.
Gol: 20' Stapelfeldt (M).
Ammonite: 35' Cafferata (F), 48'st Kravets (F).


Sono disponibili le maglie PUMA AC Milan per la stagione 2021/22: acquistale ora!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner