femminile17 dicembre 2021

MISSIONE COMPIUTA, MILAN AGLI OTTAVI: 3-0

Le rossonere battono il Verona, grazie alla doppietta di Thomas e al gol di Jane, e avanzano in Coppa Italia

Nella terza, ultima e decisiva giornata del girone di Coppa Italia Femminile il Milan ritrova se stesso e torna alla vittoria, battendo 3-0 l'Hellas Verona e conquistando la qualificazione alla fase a eliminazione diretta. Un verdetto netto, una prestazione di grande padronanza ed evidente superiorità. In un momento complicato a causa del doppio ko in campionato con Inter e Juve, nonostante anche qualche assenza, la squadra di Ganz ha giocato un'ottima partita. Da sottolineare la doppietta di Thomas, la seconda stagionale, come le parate di Korenčiová e l'esordio ufficiale di Kirschstein.

Le gialloblù stanno vivendo in mezzo a tante difficoltà, fanalino di coda in Serie A, ma avevano il vantaggio della differenza reti superiore e del fattore casa. Non era scontato, quindi, imporsi con questa autorevolezza. Questa positiva trasferta permette al Diavolo di salire a quota 6 punti in classifica, chiudendo in vetta al Gruppo A. Un bel modo per finire al meglio il 2021. Adesso bisognerà aspettare l'esito di Napoli-Empoli per conoscere l'avversario negli Ottavi di finale. Poi spazio alla sosta natalizia per ricaricare le pile.

GUARDA: LA GALLERY DI VERONA-MILAN

LA CRONACA

Tornano titolari Korenčiová e Longo, spazio anche per Stapelfeldt e Tucceri Cimini. La partenza è buona, ma la prima grande occasione è per il Verona: all'8' il tiro dal limite di Cedeño Valderrama colpisce in pieno il palo. Qualche secondo dopo ci prova ancora la panamense, poi il Milan cresce trascinato da Thomas: alla mezz'ora, Lindsey calcia e la sblocca anche grazie a una deviazione. Le rossonere aumentano la pressione, sale in cattedra Keizer: al 35' e al 42' para le conclusioni di Longo sia dalla distanza che in area, al 38' dice di no a Thomas e al 44' salva su Stapelfeldt. Duplice fischio.

A inizio ripresa le "guerriere" di Ganz di scatenano e nel giro di cinque minuti mettono in cassaforte la gara. Al 47' arriva la doppietta di Thomas, brava ad approfittare dell'errore del portiere avversario, strappandole il pallone e appoggiandolo in rete. Al 50' tocca a Jane firmare il tris, al termine di una grande azione corale: Thomas va via in velocità e serve Stapelfeldt, la quale mette in mezzo per il pallonetto della sudafricana. Il Diavolo domina e va vicino al poker con Tucceri Cimini: al 62' mancino ribattuto da Keizer, al 67' punizione alta. La girandola di cambi favorisce l'Hellas, più volte vicino al gol della bandiera nel finale: al 75' la deviazione sottoporta di Errico va a lato; all'80' miracolo di Korenčiová che ferma Errico e poi Ambrosi dopo che la palla aveva baciato la traversa. Il finale a marchio gialloblù non cambia il passivo. Triplice fischio.

IL TABELLINO

HELLAS VERONA-MILAN 0-3

HELLAS VERONA (4-3-3): Keizer; Ledri (32'st Rizzioli), Errico, De Sanctis (1'st Oliva), Sardu; Nilsson (18'st Catelli), Ambrosi, Lotti (18'st Marchiori); Anghileri (32'st Mancuso), Cedeño Valderrama, Quazzico. A disp.: Gritti; Horvat; Dahlberg, Zoppi. All.: Pachera.

MILAN (3-4-2-1): Korenčiová; Árnadóttir (44'st Kirschstein), Agard, Fusetti; Bergamaschi, Adami, Jane (38'st Selimhodzic), Tucceri Cimini (24'st Thrige); Thomas, Longo (44'st Miotto); Stapelfeldt (24'st Rizza). A disp.: Fedele; Dal Brun, Premoli; Cortesi. All.: Ganz.

Arbitro: Muccignato di Pordenone.
Gol: 29' e 2'st Thomas (M), 5'st Jane (M).


KIT gara, abbigliamento, accessori, idee regalo e molto altro: visita lo Store online AC Milan!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner