focus05 settembre 2020

BRAHIM DÍAZ: IL NOSTRO FOCUS

Statistiche, curiosità e carriera dello spagnolo: conosciamolo meglio!

Appena 21 anni sulla carta d'identità e già Manchester City, Real Madrid e ora Milan nel curriculum. Brahim Díaz, nato il 3 agosto 1999, è un nuovo calciatore a disposizione di Mister Pioli. Spagnolo di origine marocchina, si è trasferito in rossonero con la formula del prestito. 

Díaz cresce calcisticamente nel Malaga, sua città natale, ma già nel 2013 entra nelle mire del Manchester City, che decide di investire sul giovanissimo Brahim per portarlo in Inghilterra. A Manchester diventa presto il gioiello dell'Academy dei Citizen: esordisce in prima squadra il 21 settembre 2016 in League Cup contro lo Swansea, in Champions League il 21 novembre 2017 contro il Feyenoord e in Premier League il 20 gennaio 2018 contro il Newcastle. Nel gennaio 2019 il Real Madrid lo acquista per 17 milioni di euro: pur godendo della grande stima di Zinedine Zidane, fatica a imporsi con la maglia dei Blancos, anche a causa di una fortissima concorrenza nel ruolo.  10 presenze, 1 gol e 1 assist nel Real Madrid campione di Spagna 2019/20. 

LE CARATTERISTICHE
Esterno d'attacco, trequartista o seconda punta all'occorrenza, Brahim Díaz è totalmente ambidestro: abile nel dribbling e negli spazi stretti, il baricentro basso lo aiuta a resistere bene nel corpo a corpo. Piccolo, brevilineo ma molto rapido e con una tecnica invidiabile, può giostrare in diverse posizioni alle spalle o al fianco degli attaccanti.  Con la palla nei piedi, è capace di inventare, tanto per la conclusione personale quanto per l'assistenza ai compagni. 

Con l'U17 spagnola è stato assoluto protagonista all'Europeo di categoria del 2016: 3 gol e 1 assist in 6 partite, compresa una marcatura nella Finale persa poi ai rigori contro il Portogallo. Poi, il salto in U19, con 8 presenze e 2 assist tra amichevoli e qualificazione agli Europei. Una presenza, infine, con l'U21, a soli 18 anni, nella vittoria per 3-0 contro l'Italia dell'1 settembre 2017.

Ecco alcune curiosità su Brahim Díaz:

  • Brahim Díaz è l'unico giocatore nato dopo il 01/01/1999 ad aver disputato almeno cinque partite sia in Liga che in Premier League. Ed è anche uno dei dieci giocatori nati dopo il 01/01/1999 a vantare almeno cinque presenze in due dei top-5 campionati europei. 
  • Nelle ultime due stagioni, solo Vinícius Júnior e Rodrygo hanno trovato in gol in Liga con la maglia del Real Madrid da più giovani di Brahim Díaz.
  • Nelle ultime dieci stagioni solo cinque giocatori hanno servito un assist al loro esordio da titolare in Liga con il Real Madrid: Brahim Díaz (l'ultimo a riuscirci), Chicharito, Toni Kroos, Isco ed Esteban Granero.
  • Brahim Díaz è stato il terzo giocatore più giovane ad aver sia segnato che servito almeno un assist nella Liga 2018/19, più "anziano" solo di Bryan Gil e Ferran Torres.


Sono disponibili l'Home Kit e il Third Kit per la stagione 2020/21: visita lo Store online AC Milan!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner