focus13 settembre 2020

CIPRIAN TĂTĂRUŞANU: IL NOSTRO FOCUS

Un nuovo portiere a disposizione di Mister Pioli: conosciamolo meglio

Ciprian Tătăruşanu nasce a Bucarest il 9 febbraio 1986. Cresciuto tra le fila della Juventus Bucarest, con cui esordisce in Liga II (la serie B rumena), nel 2006 passa al Gloria Bistrita e nel 2008 allo Steaua Bucarest, che lo promuove come titolare dalla stagione seguente. L'esperienza con lo Steaua gli apre le porte della nazionale maggiore rumena, di cui diventa stabilmente protagonista dal 2010 arrivando a 70 presenze, tra cui l'Europeo 2016, giocato da titolare.

Nel 2014, dopo 186 presenze e 2 campionati, 1 Coppa di Romania e 1 Supercoppa di Romania, approda in Serie A, alla Fiorentina. Con i Viola totalizza 101 presenze in tre stagioni, senza mai però essere allenato dal suo futuro mister in rossonero, Stefano Pioli

Lascia il nostro campionato nel 2017, quando sceglie la Ligue 1 e diventa il portiere del Nantes. Con i gialloverdi di Francia gioca due stagioni, la prima con Claudio Ranieri in panchina, con 67 presenze complessive tra Ligue 1, Coupe de France e Coupe de la Ligue. Resta però nel campionato francese e firma con il Lione per l'annata scorsa, 2019/20, come secondo del titolare Anthony Lopes. Dopo 6 presenze con la formazione di Rudi Garcia, sceglie di tornare in Serie A al Milan.

Nonostante sia molto alto, 198 cm, si è sempre dimostrato molto agile e abile tra i pali. Ciprian è un portiere di estrema esperienza e affidabilità, da oltre 400 presenze in carriera in tre diversi paesi. Un nuovo profilo internazionale per la porta e per lo spogliatoio del Milan. 


Sono disponibili le nuove maglie per la stagione 2020/21: visita lo Store online AC Milan!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner