focus25 gennaio 2021

FIKAYO TOMORI: IL NOSTRO FOCUS

La carriera e le caratteristiche tecniche: conosciamo meglio il nuovo acquisto rossonero

Nato in Canada da genitori nigeriani e naturalizzato inglese, Oluwafikayomi Oluwadamilola Fikayo Tomori è il nuovo difensore del Milan: il terzo colpo di mercato di questa finestra invernale dopo Soualiho Meïte e Mario Mandžukić. Un difensore giovane (23 anni compiuti il 19 dicembre) che può già vantare esperienze in Champions League e con la Nazionale inglese. Fikayo arriva dal Chelsea con la formula del prestito, con diritto di riscatto, fino al termine della stagione.

CARATTERISTICHE TECNICHE
Un difensore centrale dalla grande forza fisica, capace anche di disimpegnarsi sulla destra. Alto (185 cm) e dal fisico statuario (79 kg), è abile a calcolare il tempo giusto per un intervento in tackle, negli intercetti o nei contrasti. Le sue caratteristiche lo rendono molto capace anche nel gioco aereo, caratteristica che può tornare molto utile alla retroguardia rossonera; l'atletismo e la velocità lo rendono uno stopper di presenza, una spalla adatta a un centrale d'impostazione e un'alternativa valida nel pacchetto di centrali difensivi a disposizione di Mister Pioli.

LA CARRIERA
La sua storia inizia dal Chelsea, la squadra di cui fa parte da sempre e con cui conquista nel 2015 e nel 2016 (anno in cui segna nella finale contro il PSG) la UEFA Youth League. In quell'ultimo anno anche l'esordio in Premier League in prima squadra, all'ultima giornata contro il Leicester campione. Da lì iniziano una serie di esperienze in prestito in Championship: prima al Brighton nel 2016/17 e poi all'Hull City la stagione successiva. L'apice nel 2018/19, quando Fikayo è un punto inamovibile del Derby County di Frank Lampard che sfiora la promozione in Premier, perdendo la finale playoff con l'Aston Villa: il neo-difensore rossonero chiude l'annata con 55 presenze, 2 gol e il premio di Player of the Year. Non è sorprendente, quindi, che Lampard lo voglia con sé l'anno dopo al Chelsea: nei primi mesi della stagione 2019/20 Tomori si guadagna i galloni da titolare, debuttando anche in Champions e segnando il suo primo gol in Premier per una squadra che marcia a ritmo spedito nei piani alti della classifica. Un paio di infortuni e alcuni conseguenti cambi nelle gerarchie lo portano a un minutaggio sempre minore: adesso la chance al Milan, per ritrovare continuità e mettersi alla prova in un nuovo campionato.

LA NAZIONALE
Potenzialmente eleggibile per tre nazionali, a lungo Tomori è stato in ballo tra il Canada (tre amichevoli con l'Under-20 nel 2016) e l'Inghilterra, la sua scelta finale. Con i Tre Leoni l'highlight, a livello giovanile, è sicuramente nell'estate 2017, quando è un riferimento della squadra che conquista il primo titolo internazionale dal 1966, vincendo il Mondiale Under-20 contro il Venezuela. La scalata delle diverse rappresentative ha il suo apice il 17 novembre 2019, quando debutta in Nazionale maggiore nel successo contro il Kosovo per le qualificazioni a Euro 2020.


Sono disponibili le maglie PUMA per la stagione 2020/21: visita lo Store online AC Milan!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner