nazionali19 novembre 2020

ITALIA ALLA FASE FINALE, SCONFITTE PER KJÆR E ÇALHA

Il 2-0 di Sarajevo consegna agli azzurri il biglietto per la Final Four. Retrocessioni per Turchia e Bosnia

Vince ancora l'Italia (guidata in panchina dal grande ex rossonero Chicco Evani): 2-0 alla Bosnia e biglietto in tasca per la fase finale della UEFA Nations League (6-10 ottobre 2021), a cui parteciperanno anche Francia, Spagna e Belgio. I gol di Belotti e Berardi regalano agli Azzurri, imbattuti nel girone, la seconda vittoria consecutiva dopo il 2-0 di Reggio Emilia sulla Polonia. Per Gigio Donnarumma, 90 minuti e porta di nuovo inviolata. Panchina per Romagnoli e Tonali, pochi scampoli di partita per Calabria. 71' in campo per Rade Krunić con la Bosnia, che retrocede in Lega B. 

Nel successo dell'U21 italiana contro la Svezia (4-1), riposo per capitan Gabbia (nemmeno in panchina) dopo due partite consecutive da titolare. Resta in panchina anche Lorenzo Colombo, che era stato chiamato dal Gruppo B per quest'ultima sfida. 

Vince anche il Portogallo U21, 2-1 contro l'Olanda. Entrambe le formazioni, come l'Italia, erano già qualificate alla fase finale di Euro 2021. Rafael Leão, impiegato da inizio ripresa, è uscito all'83' mentre Diogo Dalot è rimasto in panchina. 

Amara sconfitta per la Turchia di Çalhanoğlu contro l'Ungheria: 2-0 per i magiari, 90' per Hakan. I turchi retrocedono così in Lega C di Nations League. Perde anche la Danimarca di capitan Simon Kjær, titolare nella sconfitta per 4-2 contro il Belgio: i danesi restano comunque in Lega A. Infine, 1-1 tra la Romania di Tătăruşanu (in campo tutta la partita) e l'Irlanda del Nord: i rumeni rimangono in Lega B. 


Sono disponibili le nuove maglie PUMA per la stagione 2020/21: visita lo Store online AC Milan!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner