nazionali26 marzo 2021

VITTORIE PER ITALIA, SVEZIA E DANIMARCA

Ibra-assist, clean sheet per Donnarumma e Kjær. Sorride anche Dalot in U21

Quattro vittorie in sei partite è l'ottimo bilancio del giovedì sera rossonero in Nazionale.

Doveroso cominciare da Zlatan Ibrahimović: un ritorno a casa da protagonista per il campione svedese, tornato a vestire la maglia gialloblù a quasi cinque anni di distanza. Nella prima giornata (Gruppo B) di qualificazione al Mondiale 2022, Ibra ha fornito l'assist per l'1-0 di Claesson ai danni della Georgia. Per lui un gran tocco al volo in area al 35', servendo il compagno alle spalle, negli 84 minuti giocati a Solna.

Sempre nella stessa competizione, molto buono il rendimento di Donnarumma e Kjær, rimasti in campo dall'inizio alla fine delle rispettive gare. Risultato identico per Italia (Gruppo C) e Danimarca (Gruppo F): nel 2-0 contro l'Irlanda del Nord al Tardini di Parma, Gigio ha mantenuto la porta inviolata anche grazie ad alcune parate decisive nella ripresa; nel 2-0 contro Israele al Bloomfield Stadium di Tel Aviv, Simon ha guidato la squadra da capitano.

Positiva, poi, la partenza di Europeo U21 per il Portogallo di Dalot: in apertura di girone (Gruppo D), Diogo ha agito da terzino sinistro contribuendo a battere 1-0 la Croazia a Koper. Infine, Ismaël Bennacer e Pierre Kalulu non hanno preso parte a Zambia-Algeria 3-3 (qualificazione Coppa d'Africa) e Francia-Danimarca 0-1 (Europeo U21).


Vuoi essere protagonista a San Siro al fianco dei rossoneri? Scopri come fare su together.acmilan.com!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner