nazionali15 novembre 2021

DÍAZ AL MONDIALE, IBRA E LEÃO AGLI SPAREGGI

La Spagna di Brahim batte la Svezia di Zlatan e vola in Qatar, Portogallo ko in casa e costretto ai Playoff

Dei rossoneri impegnati domenica in Nazionale, in una serata importante nella corsa a Qatar 2022, l'unico in campo è stato Zlatan Ibrahimović: il numero 11 rossonero è subentrato al 28' del secondo tempo della sfida tra Spagna (panchina per Brahim Díaz) e Svezia giocata a Siviglia. Un match deciso dalla rete all'86' di Alvaro Morata, che ha spedito le Furie Rosse al Mondiale costringendo gli svedesi al Playoff di marzo per uno degli ultimi tre posti europei. Ibra non è riuscito a incidere, con una sola occasione in pieno recupero disinnescata dalla difesa spagnola e rimediando un'ammonizione in un finale concitato.

La Svezia, quindi, accede agli spareggi, così come il Portogallo di Rafael Leão: l'attaccante rossonero ha visto dalla panchina la gara di Lisbona contro la Serbia, vinta per 2-1 dagli avversari con una rete al 90' di Mitrović. Andando in Africa, Fodé Ballo-Touré non è stato impiegato in Senegal-Congo 2-0, partita ininfluente data la qualificazione alla terza fase già acquisita dai Leoni della Teranga.


Sono disponibili le maglie PUMA AC Milan per la stagione 2021/22: acquistale ora!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner