serie-a01 maggio 2021

ÇALHA-THEO, IL MILAN RIPARTE: 2-0 AL BENEVENTO

I rossoneri vincono e convincono, piegando la resistenza dei campani con un gol per tempo

Tre punti fondamentali, per ricominciare a muovere la classifica inseguendo l'obiettivo Champions League. Battendo per 2-0 il Benevento, il Milan torna alla vittoria e lo fa con una prestazione di qualità e quantità, importante anche per il morale. A decidere la sfida di San Siro sono i gol, uno per tempo, di Hakan Çalhanoğlu e Theo Hernández: due reti costruite in maniera corale che rappresentano al meglio la prestazione messa in campo questa sera dalla squadra di Stefano Pioli.

Contro un avversario a caccia di punti salvezza, i rossoneri si sono mostrati attenti e precisi per 90 minuti, crescendo nella ripresa dopo una prima frazione di gioco ricca di occasioni da gol. Oltre ai due marcatori, da segnalare anche la prova di grande generosità di elementi come Leão, Dalot e Saelemaekers. Un successo importante in un periodo non semplice, che permette ai rossoneri di ripartire con grande entusiasmo verso la prossima, fondamentale, sfida dello Stadium contro la Juventus: appuntamento domenica 9 alle 20.45.

GUARDA: LA GALLERY DI MILAN-BENEVENTO

LA CRONACA
Rossoneri subito in palla sin dall'avvio e avanti alla prima occasione. Al 6' Çalhanoğlu prima avvia l'azione scambiando con Saelemaekers, in un triangolo impreziosito anche da un velo di Kessie, poi conclude di destro firmando il vantaggio rossonero. Il gol accende la partita, con un batti e ribatti a completare il primo quarto d'ora di gioco. Benevento vicino al pari con Lapadula all'11'; Milan che sfiora il raddoppio al 13' con Dalot e Ibrahimović; risposta ospite con Donnarumma che vola per parare il bolide di Ioniță da fuori al 14', e infine sul capovolgimento di fronte Leão si fa ipnotizzare nell'area piccola da Montipò al 16'. Il ritmo poi cala, anche a causa del campo appesantito dalla pioggia, con il Milan che gioca di possesso. Nuova chance al 37' con Hernández, tre minuti più tardi decisivo in difesa a respingere su De Paoli. Prima dell'intervallo occasione sui piedi di Ibra, con Montipò che salva.

Anche la ripresa inizia ad alto ritmo: alle tre occasioni ospiti in avvio per Lapadula, Dabo e Iago Falque, il Milan risponde con Tomori, Çalhanoğlu e Ibrahimović, trovando sempre un attento Montipò. Al 59' grande occasione per Saelemaekers, che non trova l'attimo giusto per colpire. Il gol, però, è nell'aria e arriva un minuto più tardi. Grande spunto di Hernández che serve in area Ibra, tenuto in gioco dall'ultimo difensore giallorosso: Montipò respinge centralmente la conclusione dello svedese, ma Theo è lesto ad appoggiare in rete il raddoppio. Il Benevento prova a reagire, in particolare con i subentrati Insigne e Gaich, ma la difesa rossonera è sempre attenta nell'attenuare le avanzate ospiti. Nel finale i rossoneri sfiorano il terzo gol con Díaz, ma finisce 2-0.

IL TABELLINO

MILAN - BENEVENTO 2-0

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Dalot, Tomori, Romagnoli, Hernández (30' st Calabria); Bennacer (1' st Tonali), Kessie; Saelemaekers (30' st Castillejo), Çalhanoğlu (41' st Díaz), Leão (30' st Rebić); Ibrahimović. A disp.: Tătăruşanu; Gabbia, Kalulu, Kjær; Hauge, Krunić, Meïte. All.: Pioli.

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; De Paoli, Glik, Caldirola, Barba; Dabo (41' st Tello), Viola, Ioniță; Iago Falque (10' st Insigne), Improta (31' st Caprari); Lapadula (31' st Gaich). A disp.: Lucatelli, Manfredini; Pastina; Diambo, Hetemaj, Sanogo, Schiattarella; Di Serio. All.: F. Inzaghi.

Arbitro: Calvarese di Teramo.
Gol: 6' Çalhanoğlu (M), 15' st Hernández (M).
Ammoniti: 38' Bennacer (M), 49' st Castillejo (M).


KIT gara, abbigliamento, accessori, idee regalo e molto altro: visita lo Store online AC Milan!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner