serie-a16 maggio 2021

IL CAGLIARI COSTRINGE IL MILAN AL PAREGGIO: 0-0 A SAN SIRO

Non arriva la vittoria-qualificazione: discorso rimandato all'ultima giornata

Un pareggio amaro. A San Siro, il Cagliari ci ferma sullo 0-0 e annulla il primo match-point per la qualificazione alla prossima Champions League. I rossoneri, che con un successo avrebbero certificato una posizione tra le prime quattro della classifica, non riescono a concretizzare la superiorità e ottengono un solo punto. Una partita nervosa, difficile, che si è ulteriormente complicata con l'andare dei minuti, a causa dell'ottima organizzazione difensiva degli ospiti.

Nella ripresa i sardi, galvanizzati dalla salvezza conquistata nel pomeriggio, sono andati anche vicini al vantaggio, fermati solo da due ottimi interventi di Gigio. L'assalto finale non produce il tanto atteso gol e ogni verdetto è dunque rimandato a settimana prossima: si gioca a Bergamo contro l'Atalanta, e ci sarà da mettere in campo la miglior prestazione possibile.

GUARDA: LA GALLERY DI MILAN-CAGLIARI

LA CRONACA

L'avvio del match è contraddistinto dall'insistente possesso palla rossonero, che cercano spazi per bucare la retroguardia del Cagliari. Il primo a provarci è Rebić, con un destro a lato dopo una bella combinazione con Díaz al limite. I ritmi sono bassi e gli ospiti concedono poco ma, con pazienza, il Milan torna alla conclusione al 18' con Saelemaekers, per la prima vera occasione del match: Cragno vola a deviare in angolo il gran destro dal limite di Alexis. Alla mezz'ora tentiamo ancora da lontano con Calabria, che calcia dai 30 metri e non trova la porta per centimetri. Schema su calcio di punizione per il tiro di Theo al 42', palla alta. Un primo tempo complicato si chiude con un'altra punizione, stavolta di Çalhanoğlu, dritta sulla barriera. 

La seconda frazione si apre con Leão al posto di Saelemaekers. Il primo vero tentativo è di Çalha dopo tre minuti, facile per Cragno. La pressione rossonera è più convinta, ma i rossoblù continuano a difendersi con ordine e vanno anche vicini al vantaggio con Pavoletti al 54', sul cui colpo di testa si supera Gigio. Donnarumma ci tiene a galla anche al 64' sul tentativo di testa di Godín da corner. Rispondiamo con la grande chance per Castillejo, che in spaccata da due passi manda alto. Leão strappa a sinistra e cerca ancora lo spagnolo sul secondo palo, ma Samu non arriva sul pallone. Un destro violento di Çalhanoğlu al 72', da posizione defilata, costringe Cragno a rifugiarsi in corner. Il quarto d'ora finale è un assedio rossonero, con il fortino dei sardi che regge nonostante le due occasioni costruite da Castillejo: il primo sinistro a giro esce di poco, poi è la testa di Godín a deviare in corner il tentativo di Samu. Finisce così

IL TABELLINO

MILAN-CAGLIARI 0-0

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria (18'st Dalot), Kjær, Tomori, Hernández; Bennacer (18'st Meïte), Kessie; Saelemaekers (1'st Leão), Díaz (12'st Castillejo), Çalhanoğlu (44'st Mandžukić); Rebić. A disp.: A. Donnarumma, Tătărușanu; Kalulu, Romagnoli; Hauge, Krunić, Tonali; Maldini. All.: Pioli.

CAGLIARI (3-4-1-2): Cragno; Ceppitelli (41'st Klavan), Godín, Carboni (43'st Rugani); Nández, Deiola (41'st Asamoah), Marin (33'st Duncan), Lykogiannis; Nainggolan; João Pedro, Pavoletti (33'st Cerri). A disp.: Aresti, Vicario; Tripaldelli, Zappa; Tramoni; Simeone, Sottil. All.: Semplici

Arbitro: Massa di Imperia. 
Ammoniti: 33' Kjær (M), 40' Marin (C), 45' Carboni (C), 13'st Calabria (M). 


È disponibile la nuova Home Authentic Jersey di PUMA per la stagione 2021/22: acquistala ora!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner