serie-a05 febbraio 2022

GIROUD FIRMA LA RIMONTA, IL DERBY È ROSSONERO

Doppietta da urlo di Olivier nella ripresa, il Milan ribalta l'Inter 2-1 a San Siro

Il calcio è strano. Un Derby difficile e sofferto per 45' diventa una meravigliosa occasione di redenzione per i rossoneri, che al fischio finale festeggiano una stupenda vittoria in rimonta, firmata dalla doppietta di Olivier Giroud. 2-1 Milan il risultato finale, dopo che nella prima frazione di gioco i nerazzurri avevano chiuso avanti grazie a Perišić e solo diverse grandi parate di Maignan avevano evitato che il passivo fosse ulteriormente pesante. Nella ripresa il Milan entra con occhi diversi, con più cattiveria, e ribalta la partita nel giro di cinque minuti, con due guizzi del 9. Alla fine della partita la lezione è importante: mai smettere di crederci, anche quando c'è da scalare una montagna. E così, con umiltà e tanto sacrificio, il Milan vince un Derby battendo una capolista che nel primo tempo aveva legittimato tanto il vantaggio quanto il primato. 

Tante le note liete della serata, a partire da un Mike Maignan che ha incantato, risultando più volte decisivo. Da lui è partita la spinta, la propulsione per crederci nella ripresa, frazione in cui i rossoneri hanno sofferto pochissimo e hanno gettato il cuore oltre l'ostacolo, concretizzando due occasioni nel quarto d'ora finale di partita. Ora il campionato presenta un delicato Milan-Sampdoria, domenica alle 12.30, partita che il Milan giocherà senza Theo, espulso nel finale. Stasera, però, possiamo gioire grazie a una squadra che non muore mai: forza Diavolo. 

GUARDA: LA GALLERY DI INTER-MILAN

LA CRONACA
Dopo dieci minuti di studio, alla prima azione offensiva l'Inter trova il gol del vantaggio con un colpo di testa di Dumfries: la rete viene però annullata per una posizione di fuorigioco in partenza di Perišić. Un minuto più tardi, Maignan con un ottimo riflesso risponde al tiro deviato di Brozović. I rossoneri faticano a superare la pressione nerazzurra e al 26' Barella, su sponda di Martínez, va vicino al vantaggio con il destro. Maignan è di nuovo monumentale tiene a galla il Milan al 28' sul destro ravvicinatissimo di Dumfries. Doppio squillo dei rossoneri al 35' con un bel destro di Tonali respinto in tuffo da Handanović e, pochi istanti dopo, una deviazione ravvicinata di Leão che viene chiusa in corner da Perišić. L'Inter sorprende poi il Milan in ripartenza e Maignan è di nuovo chiamato a intervenire su Martínez. Sul corner seguente, Perišić al volo di sinistro trova il vantaggio nerazzurro. Nel finale di frazione l'estremo difensore rossonero sventa una ripartenza di Lautaro con un'uscita perfetta. 

La ripresa si apre con Messias al posto di Saelemaekers e con un Milan più convinto e cattivo rispetto ai primi 45', pur mancando di precisione nei passaggi decisivi. Al 65' il neo-entrato Brahim trova spazio tra le linee e arma il destro di Rafa, che conclude fuori dallo specchio. Con un'azione di forza e determinazione, i rossoneri trovano il gol del pareggio al 74': Díaz riceve da Tonali e calcia, sulla sporcatura di Skriniar il più veloce è Giroud, che in scivolata mette dentro. Cambia completamente l'inerzia della partita e al 78' i rossoneri la ribaltano con una magia ancora di Giroud: Olivier si sposta la palla con il tacco, elude de Vrij e conclude nell'angolo lontano per il 2-1 Milan. Il finale è convulso, nervoso, l'Inter non produce occasioni ma il Milan resta in 10 proprio agli sgoccioli per un brutto fallo di Theo su Dumfries. Il risultato non cambia più, la rimonta è completa: vince il Milan, che si riavvicina in classifica!

IL TABELLINO

INTER-MILAN 1-2

INTER (3-5-2): Handanović; Skriniar, de Vrij, Bastoni (37'st Darmian); Dumfries, Barella, Brozović (38'st Vecino), Çalhanoğlu (28'st Vidal), Perišić (25'st Dimarco); Martínez (24'st Sánchez), Džeko. A disp.: Cordaz, Radu; D'Ambrosio, Kolarov, Ranocchia; Gagliardini; Curatolo. All.: Inzaghi. 

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Romagnoli, Hernández; Tonali, Bennacer (35'st Krunić); Saelemaekers (1'st Messiasi), Kessie (13'st Díaz), Leão; Giroud. A disp.: Mirante, Tătăruşanu; Florenzi, Gabbia, Tomori; Bakayoko, Castillejo; Lazetić, Maldini. All.: Pioli. 

Arbitro: Guida di Torre Annunziata. 
Gol: 38' Perišić (I), 29'st Giroud (M), 33'st Giroud (M)
Ammoniti: 21' Romagnoli (M), 15'st Çalhanoğlu (I), 27'st Díaz (M), 46'st Krunić (M).
Espulso: 50'st Hernández (M). 


KIT gara, abbigliamento, accessori, idee regalo e molto altro: visita lo Store online AC Milan!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner