settore-giovanile28 agosto 2021

PRIMAVERA RAGGIUNTA NEL FINALE: 1-1 A SASSUOLO

Roback segna subito, Pseftis para un rigore, ma poi i rossoneri vengono beffati da Paz

Esordio agrodolce per la Primavera in campionato. Alla prima giornata, in trasferta, il Milan può e deve recriminare per il pareggio maturato a Sassuolo. L'1-1 allo stadio Ricci lascia l'amaro in bocca perché i rossoneri sono stati in vantaggio per quasi tutta la partita, subendo il pari nelle battute finali. Non è bastato il gol di Roback in apertura, a ridosso del recupero Paz ha tolto la possibilità di conquistare i tre punti. Sarebbe stato importante iniziare con una vittoria, invece rimane il rammarico di un'occasione sprecata; ma la stagione è solo all'alba, servirà tempo per crescere e ci sarà modo di migliorare.

L'errore pagato a caro prezzo è stato lasciare aperta una gara che si poteva mettere in sicurezza con il raddoppio, solo accarezzato, difendendo con troppa leggerezza l'episodio del pareggio. La prestazione della nuova squadra di Giunti lascia comunque ben sperare, di sostanza e caparbietà; da segnalare anche un rigore parato da Pseftis in avvio di ripresa. Ora si aprirà la sosta per le Nazionali, la Primavera 1 ricomincerà nel weekend dell'11-12 settembre ancora in trasferta contro il Torino.

GUARDA: LA GALLERY DI SASSUOLO-MILAN

LA CRONACA

Diverse le novità nella prima formazione ufficiale: Pseftis e Tolomello titolari, Gala e Amore al debutto. L'avvio premia il Milan che la sblocca all'8' grazie a Roback, lesto a pressare Vitale, rimpallarne il rinvio e depositare il pallone in rete a porta vuota. Di incertezze se ne vedranno ancora molte e da entrambi le parti. Immediata la risposta del Sassuolo, vicino al pareggio al 10': Aucelli calcia forte, ottima parata di Pseftis. La gara si sviluppa con poco ordine e limitate occasioni; Kerkez spinge, Capone lotta, poi break avversario. Alla mezz'ora Kumi ci prova dalla distanza ma il portiere blocca. Brivido agli sgoccioli di frazione quando il tiro di Paz si spegne a lato. Duplice fischio.

Si riparte senza cambi, stavolta l'inizio ripresa premia i neroverdi ai quali al 51' viene concesso un rigore (fallo di Kerkez su Zenelaj): dal dischetto batte Karamoko ma Pseftis indovina l'angola e respinge con un grande intervento. Ancora il portiere greco protagonista e decisivo: al 56' smanacciando sopra la traversa il tentativo di Karamoko, al 66' opponendosi ad Aucelli in piena area. La girandola dei cambi porta nuova energia e un paio di ghiotte palle-gol ai rossoneri, però N'Gbesso le spreca: al 71', servito da Di Gesù, viene fermato dai riflessi di Vitale; all'82' manda alto sottomisura. Raddoppio mancato, pareggio servito. All'89', senza particolari avvisaglie, arriva la beffa firmata da Paz che sugli sviluppi di un angolo salta da solo e schiaccia di testa. Triplice fischio.

IL TABELLINO

SASSUOLO-MILAN 1-1

SASSUOLO (4-3-3): Vitale; Paz, Zalli, Flamingo, Pieragnolo (29'st Macchioni); Kumi (29'st Estévez), Zenelaj, Abubakar (29'st Citarella); Karamoko, Arcopinto (20'st Capogna), Aucelli (41'st Cavallini). A disp.: Bonucci, Zacchi; Cehu, Lazzaretti, Loeffen, Miranda. All.: Bigica.

MILAN (4-3-3): Pseftis; Coubis, Bosisio, Stanga, Kerkez (41'st Bozzolan); Di Gesù, Tolomello (19'st Foglio), Gala (14'st Bright); Amore (36'st Alesi), Roback (14'st N'Gbesso), Capone. A disp.: Nava; Björklund, Camara; El Hilali, Rossi. All.: Giunti.

Arbitro: Simone Galipò di Firenze.
Gol: 8' Roback (M). 44'st Paz (S).
Ammoniti: 45' Capone (M), 10'st Stanga (M), 50'st Flamingo (S).


KIT gara, abbigliamento, accessori, idee regalo e molto altro: visita lo Store online AC Milan!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner