settore-giovanile19 ottobre 2021

AL MILAN PRIMAVERA NON RIESCE LA RIMONTA: 3-1 PORTO

Sotto 2-0, Roback riapre la partita ma non basta per il pareggio: arriva la sconfitta

Contro il Porto arriva la seconda sconfitta per la Primavera in tre partite di Youth League. 3-1 il risultato finale a Vila Nova de Gaia, in una partita che ai rossoneri è sostanzialmente sfuggita tra fine primo tempo e inizio ripresa, quando i padroni di casa hanno piazzato i due guizzi decisivi prima con Sousa e poi con Candé. La rete di Roback a metà secondo tempo ha riaperto i giochi e ha inaugurato una forte reazione rossonera, culminata con la grandissima occasione sprecata di testa da Rossi all'82'. Nel recupero il Porto ha chiuso la contesa con il gol di Dabo. La formazione portoghese, che ricordiamo aver vinto la competizione nel 2019, ha colpito sulle incertezze difensive della formazione di Giunti, che ha comunque trovato la forza di reagire, rientrare in partita e quasi di completare la rimonta. 

GUARDA LA GALLERY DI PORTO-MILAN

LA CRONACA
L'inizio del match è lento, equilibrato e avaro di occasioni. La prima è proprio per i rossoneri che, al 31', vanno vicini al vantaggio con una punizione di Traorè da sinistra: la palla supera Cardoso ma si stampa sulla traversa. Il pericolo risveglia i padroni di casa che, un minuto più tardi, vanno anch'essi vicini al primo gol del match con Candé, che arriva per primo su cross di Boaitey ma calcia alto da pochi passi. Al 44' il vantaggio: Sousa si inserisce tra Obaretin e Kerkez e di destro batte Pseftis in uscita. Il passivo aumenta a inizio ripresa: dopo nemmeno un minuto di gioco, Candé rientra e calcia di destro sul secondo palo, un tiro preciso ma non potente che sorprende il portiere rossonero per il 2-0. Il secondo gol taglia le gambe alla formazione di Giunti che fatica a riordinare le idee, nonostante i cambi. L'episodio, però, arriva: al 66' Traorè premia il taglio di Roback a centro area, Emil al secondo tentativo ribadisce in rete e riapre la partita, 2-1. Il Milan giustamente ci crede e assapora il pareggio: all'82' Bozzolan, da poco in campo, trova Rossi da solo a centro area, ma il colpo di testa a botta sicura è impreciso e finisce a lato. Nel recupero, il Porto chiude la partita in contropiede: Dabo entra in area e batte Pseftis di potenza sotto la traversa, 3-1 e fine delle speranze. 

IL TABELLINO

PORTO-MILAN 3-1

PORTO (4-3-3): Cardoso; Macedo (23'st Fernandes), Vinhas, Bras, Pinheiro; Folha, Abreu, Sousa (28'st Dabo); Boaitey (9'st Monteiro), Meireles (23'st Antunes), Candè (30'st Assunçao). A disp.: Machado, Carvalho. All.: Tavares.
MILAN (4-3-3): Pseftis; Coubis, Bosisio, Obaretin (14'st Makengo), Kerkez; Robotti (14'st Bright), Foglio (35'st Polenghi), Gala; Traorè (35'st Bozzolan), Roback, El Hilali (4'st Rossi). A disp.: Nava, Alesi. All.: Giunti.

Arbitro: Griffith (GAL).
Gol: 44' Sousa (P), 1'st Candé (P), 21'st Roback (M), 48'st Dabo (P).
Ammoniti: 13' Obaretin, 29' Meireles, 41' Folha, 45' Robotti, 48' Traorè, 2'st Foglio, 6'st Vinhas, 40'st Roback. 


KIT gara, abbigliamento, accessori, idee regalo e molto altro: visita lo Store online AC Milan!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner