settore-giovanile01 dicembre 2021

PRIMAVERA ELIMINATA DALLA COPPA ITALIA

Negli Ottavi la Fiorentina domina il primo tempo, i rossoneri si svegliano nel finale ma non basta: 4-3

Si ferma il cammino della Primavera del Milan in Coppa Italia. A Firenze, negli Ottavi di finale in gara secca, la Fiorentina vince 4-3 al termine di una partita davvero difficile da decifrare. Un primo tempo da dimenticare, un finale di ripresa di grande impatto. La partita si è compromessa in mezz'ora, 4-0 il parziale già al riposo (doppietta di Egharevba, reti di David e Bianco), davvero troppo per poi provare a recuperare nonostante i rossoneri abbiano fatto quasi il miracolo agli sgoccioli della gara con la doppietta di Roback e il gol di Nasti. L'avversario era forte, l'impegno complicato, ma si poteva e doveva fare di più.

In un periodo difficile, dopo il nuovo passo falso in campionato dello scorso weekend, ci voleva qualcosa di diverso dalla squadra di Giunti. L'incredibile epilogo dell'incontro lascia ancora di più l'amaro in bocca per un appuntamento che valeva tanto. Un peccato, un'occasione persa. Dicembre si è aperto male ma riserverà altre quattro sfide di Primavera 1 molto importanti prima della sosta natalizia: a cominciare da Milan-SPAL, sabato 4 dicembre alle 11.00 al Vismara, per provare a tornare a risalire in classifica.

GUARDA: LA GALLERY DI FIORENTINA-MILAN

LA CRONACA

La partita non inizia nel migliore dei modi. Parte forte la Fiorentina, Egharevba al 5' impegna Desplanches e poi all'11' David la sblocca con un colpo di testa in anticipo sugli sviluppi di una punizione battuta da Corradini. A parte un tentativo di Rossi, bloccato da Andonov, il Milan soffre e al 21' incassa già il raddoppio avversario: stavolta Egharevba segna grazie a un tiro angolato. Dopo un'occasione isolata di El Hilali, i viola calano il tris al 31': errore di Nsiala - pressato da Toci - nel retropassaggio, ne approfitta Bianco che salta il portiere e appoggia a porta vuota. La situazione peggiora, al 36' arriva il poker firmato dalla doppietta di Egharevba, il quale da pochi passi la piazza di precisione. Nel finale di tempo Desplanches salva su David e Andonov respinge su Traoré.

La ripresa, già in avvio, ha poco da dire. Il Diavolo prova subito a giocarsi la carta dei cambi e va in attacco, creando di più ma senza riuscire a concretizzare: al 52' botta dalla distanza di El Hilali deviata dal portiere; al 57', nella stessa azione, Robotti su punizione e poi Gala in piena area non trovano il bersaglio. In un colpevole pomeriggio no manca anche la fortuna. Al 72' Roback svetta su corner: traversa, ribattuta e miracolo di Andonov su Coubis. I padroni di casa concedono, rischiano e pagano. Il finale ha quasi del clamoroso con il Milan capace di realizzare tre reti nel giro di tre minuti: Roback all'88', Nasti al 90' e ancora Roback nel recupero, però la rimonta si ferma lì. Triplice fischio.

IL TABELLINO

FIORENTINA-MILAN 4-3

FIORENTINA (4-2-3-1): Andonov; Gentile, Lucchesi, Frison (31'st Petronelli), Kayode; Krastev (16'st Neri), Corradini (41' Distefano); Egharevba (31'st Ghilardi), Bianco, David; Toci (16'st Gori). A disp.: Dainelli, Fogli; Agostinelli, Rocchetti; Favasuli, Romani, Sacchini. All.: Aquilani.

MILAN (4-3-3): Depslanches; Stanga (1'st Bosisio), Nsiala, Obaretin (1'st Coubis), Bozzolan; Robotti, Eletu (37'st Alesi), Gala; El Hilali, Rossi (22'st Nasti), Traoré (22'st Roback). A disp.: Nava, Pseftis; Kerkez; Di Gesù, Foglio, Tolomello; Capone. All.: Giunti.

Arbitro: Di Francesco di Ostia Lido.
Gol: 11' David (F), 21' e 36' Egharevba (F), 31' Bianco (F), 43'st e 46'st Roback (M), 45'st Nasti (M).
Ammoniti: 35' Corradini (F), 12'st Lucchesi (F), 32'st Bozzolan (M), 39'st Robotti (M), 41'st Petronelli (F).


KIT gara, abbigliamento, accessori, idee regalo e molto altro: visita lo Store online AC Milan!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner