statistiche24 novembre 2021

ATLÉTICO MADRID-MILAN: I NUMERI DEL MATCH

Ecco le statistiche prodotte dal match del Wanda Metropolitano

Una vittoria meritata e attesa da 2920 giorni. I rossoneri al Wanda Metropolitano raggiungono un successo meraviglioso che in Champions League mancava da 8 anni e che, soprattutto, li tiene in corsa per la qualificazione agli Ottavi. Leggiamo insieme le statistiche che il palpitante match di Madrid ha prodotto.

1- Il Milan ha vinto la prima partita contro l'Atlético Madrid in Champions League, dopo aver perso tutte le tre precedenti, e tenendo la porta inviolata.

2- Prima del Milan, l'ultima squadra italiana a vincere in trasferta contro l'Atlético Madrid in una competizione europea era stata il Parma in Coppa UEFA nell'aprile 1999 (3-1).

3- Junior Messias ha segnato con la sua prima conclusione effettuata con la maglia del Milan. Prima di lui, l'ultimo giocatore brasiliano del Milan ad aver segnato un gol in Champions League era stato Kaká, proprio contro l'Atlético Madrid.

5- Il gol messo a segno da Junior Messias all'86'26" è la rete più tardiva del Milan in Champions League da quella di Mario Balotelli (93:10), contro l’Ajax, nell'ottobre 2013.

6- Il Milan non ha subito gol in una trasferta contro squadre spagnole per la prima volta in Champions League dall'aprile 2006, contro il Barcellona, e ha trovato una vittoria che in Champions League contro una spagnola mancava dal febbraio 2013: 2-0 contro il Barcellona.

7- Dopo una serie di due pareggi e cinque sconfitte, il Milan ha ritrovato la vittoria che mancava in Champions League dal novembre 2013, contro il Celtic.

8- Il Milan ha subito soltanto due tiri nei primi 45' di gioco; i rossoneri non ne incassavano meno (uno) in un primo tempo di Champions League dal dicembre 2007, contro il Celtic.


#BackHome, Capsule Collection: scopri la nuova collezione per celebrare il nostro ritorno in Champions League!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner